Salerno: la Procura consegna pulmino per bambini affetti da neuroblastoma

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Pullmino_ProcuraLunedì 21 marzo davanti l’ingresso di Palazzo di Giustizia (Corso Vittorio Emanuele a Salerno), a Salerno si è avuta la cerimonia di consegna della navetta donata dalla Procura della Repubblica di Salerno all’Associazione Oncologica Pediatrica e Neuroblastoma di Salerno (O.P.E.N.), onlus nata nel 2003 per volere di genitori, medici e ricercatori da anni impegnati nella lotta contro i tumori solidi che colpiscono i bambini.

Il 16 dicembre, infatti, la Procura di Salerno ha organizzato il Concerto per gli Auguri di Natale, nella Sala Truffaut della Cittadella del Cinema di Giffoni Valle Piana (Sa). L’iniziativa si è avvalsa della collaborazione del Conservatorio “Giuseppe Martucci” di Salerno, delGiffoni Experience e dell’Istituto Professionale Alberghiero I.P.S.E.O.A. “R. Virtuoso” di Salerno. Le donazioni raccolte in occasione del concerto, sono state destinate, appunto, per realizzare un servizio navetta a disposizione delle famiglie meno abbienti finalizzato al trasferimento  quotidiano dei bambini e dei genitori, nell’ambito della Regione Campania,  dalla loro casa in ospedale e viceversa, acquistando un pulmino.

Questo servizio ridurrà i soggiorni in case famiglia che, per quanto accoglienti, non sono mai casa propria, e consentirà, inoltre, l’indispensabile collegamento tra il Centro Hub ed il Centro Spoke che necessariamente devono collaborare per la presa in carico globale del bambino e dell’adolescente oncologico.

In mattinata il Procuratore Corrado Lembo ha consegnato alla Professoressa Anna Maria Alfani, Presidente della Associazione Oncologica Pediatrica e Neuroblastoma di Salerno(O.P.E.N.) il pulmino Fiat Doblo che sarà impiegato come navetta a disposizione delle famiglie meno abbienti per il  trasferimento  quotidiano dei bambini affetti da neuroblastoma e dei genitori, nell’ambito della Regione Campania,  dalla loro casa in ospedale e viceversa per i trattamenti radiologici.

Insieme al Procuratore della Repubblica Corrado Lembo e alla Presidente dell’associazioneO.P.E.N., Anna Maria Alfani,  erano presenti: il direttore del Conservatorio “Martucci” di Salerno Imma Battista, il direttore del Giffoni Experience Claudio Gubitosi e il dirigente scolastico dell’Istituto Professionale Alberghiero I.P.S.E.O.A. di Salerno Gianfranco Casaburi.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.