La Sud onora con una coreografia un gemellaggio che dura da 33 anni – VIDEO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
Salernitana_Bari_35_coreografiaUn’amicizia che risale al 1983. Un legame mai più spezzato e che unisce le due città, prima che le due tifoserie. Bari-Salernitana non è mai stata e non sarà mai una partita come le altre. A partire da quei primi anni ’80 in cui, al vecchio stadio “Vestuti”, nel capoluogo di provincia campano, si instaurò un rapporto che dura ormai da 33 lunghe stagioni e che non è stato scosso nemmeno dalla combine della stagione 2008-2009, costata squalifiche a molti protagonisti di allora. Un rapporto solido, nel segno del rispetto reciproco tra sostenitori e che vede nella rivalità con Napoli, Lecce ed Avellino un ulteriore motivo di unione.

Per il posticipo di Serie B è andato in scena un grande spettacolo di pubblico all’Arechi dove Salernitana e Bari si sono date battaglia davanti a circa 20mila spettatori, di cui quasi 5mila giunti dalla Puglia. Show sugli spalti con lo storico gemellaggio rinsaldato prima, durante e dopo l’incontro. Già dalla mattinata in città una folta rappresentanza di entrambe le tifoserie hanno dato vita al tradizionale saluto con i massimi rappresentanti delle due curve che si sono incontrati a pranzo in un noto ristorante della zona orientale. Poi gli attestati di fratellanza sono proseguiti per tutto il pomeriggio con i supporters baresi in giro per la città e nei ‘covi’ degli ultras granata per finire poi allo Stadio.

All’interno dell’Arechi il coro “Bari e Salerno” ha riecheggiato e rimbombato più volte sugli spalti con i reciproci attestati di rispetto ed amicizia che hanno regalato a tutto il pubblico presente una fantastica festa di sport. Emozionante l’omaggio della Curva Sud Siberiano che ha messo in piedi una splendida coreografia che mostrava i simboli di entrambe le compagini unite da un maxi striscione che recitava “SINCE 1983”.

Salernitana_Bari_24_tifosi_sciarpataSalernitana_Bari_23_tifosi_sciarpataSalernitana_Bari_9_tifosiSalernitana_Bari_5_tifosi_CurvaSalernitana_Bari_10_tifosiSalernitana_Bari_3_tifosiSalernitana_Bari_4_tifosiSalernitana_Bari_7_coreografia

coreografia_salernitana_bari4 coreografia_salernitana_bari coreografia_salernitana_bari1 coreografia_salernitana_bari3 coreografia_salernitana_bari

 

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. Curva Sud ridicola! Servili . E come festeggiavano la nostra retrocessione. Lo scemo col microfono in mano cantava da solo .RIDICOLI!

  2. Senti io sono piu incazzato di te ma a fine partita alcuni amici di bari erano quantomeno dispiaciuti per aver vinto sperqndo in un pareggio finale della salernitana… ma ti voglio fare solo una domanda ma se eravamo noi in 5 mila a festeggiare a bari pensi che ti saresti fatto il problema di fare una sciarpata o di cantare … e se pure la salernitanq dovesse retrocedere non è certo con il Bari che l abbiamo persa. Siete tifosi chw non guardate oltre il vostro naso…la salernitana è viva e la dobbiamo sostenere perché possiamo farcela invece di fare i disfattisti a prescindere. Siete solo i tifosi dello smile per il resto quando si tratta di lottare ….siete poca roba. Mancano 27 punti e 7 scontri diretti ed è tutto da giocare …ma voi che ve ne frega siete tifosi a cui piace vincere e perdere facile…

  3. Quindi cosa doveva fare il Bari? Fermarsi e farci tirare in porta? Gemellaggio cosa significa per te che loro vincono e a fine partita tutti insieme inginocchiati a piangere?prenditela con lotito il pinocchio che ha fatto una squadra da lega pro invece di disonorare le poche cose buone che esistono nello sport!…per me è penso che per tanti altri tifosi granata il ricolo sei tu e i tuoi pensieri antisportivi!! Esiste Sky per quelli come te!

  4. Anch’io penso si sia esagerato, quest’aria di buonismo non ci ha certo favorito. Fermo restando i buoni propositi dei gemellaggi tra tifosi, questa partita non ci voleva proprio in questo momento del campionato. Doveva essere una partita lacrime e sangue per noi, dovevamo vedere la stessa grinta con il crotone. Sembrava invece un amichevole di lusso.

  5. O sapientoni io facevo parte della curva sud anni ’90. Quindi da voi lezioni di tifo non ne devo prendere di certified.
    Meglio i distinti tutta la vita .
    Siete 4 servili idioti che non sanno cantare a tempo comandati da uno col microfono che fa il karaoke . RIPETO: RIDICOLI!

  6. stu gemellagg m piac assai,tra andata e ritorno 6 punti al bari vai cosììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììì…..

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.