Cilento Travel Market: i tour operator si incontrano a Castellabate dal 9 al 10 aprile

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Castellabate_costa_panoramaPromuovere le bellezze e le peculiarità del Cilento, aprendosi anche a nuovi mercati internazionali. Nasce così la prima edizione del “Cilento Travel Market”, un evento di promozione turistica in programma dal 9 al 10 aprile 2016 nella splendida location cilentana di Castellabate, recentemente salita anche sul podio dei “Borghi più belli d’Italia”.

L’evento, promosso dall’associazione turistica Cilento Mediterranea e Lostar viaggi e patrocinato dal Comune di Castellabate e dal Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, è finalizzato a destagionalizzare ed ampliare l’offerta turistica del territorio, aprendosi in particolare al mercato turistico del Nord Europa.

Infatti, per la due giorni cilentana, saranno presenti nel paese di Benvenuti al Sud, oltre venti tour operator cechi e slovacchi, oltre ai già consolidati e rinomati tour operator italiani, per conoscere le bellezze naturalistiche e non solo del territorio, e per confrontarsi direttamente con le aziende del territorio, così da proporre nei loro paesi di riferimento pacchetti turistici ad hoc per i vacanzieri dell’Est che decideranno di trascorrere le loro vacanze nel Cilento.

L’iniziativa turistica si terrà nella splendida location del Castello dell’Abate, a Castellabate capoluogo, sospeso a metà tra l’isolotto mitologico di Punta Licosa ed il promontorio verdeggiante di Punta Tresino. I tour operator stranieri ed italiani potranno testare in prima persona all’interno del castello la professionalità dell’offerta turistica proposta dalle strutture locali. In che modo? Prenderanno parte ad un work-shop nella mattinata di sabato 9 aprile dalle 9:30 alle 12:00, dove incontreranno i circa trenta operatori turistici cilentani, presenti in loco anche con spazi espositivi aperti al pubblico.

All’interno dell’area espositiva, inoltre, vi saranno degli spazi destinati ai prodotti tipici locali, molti dei quali riconosciuti quali Presidi Slow Food. E anche il cibo sarà uno dei protagonisti del CTM 2016 perché alle ore 12:00 seguirà un incontro pubblico per raccontare agli “ospiti” la bontà gastronomica e le proprietà salutari della Dieta Mediterranea, che proprio nel Cilento è nata grazie agli studi di Ancel Keys. Alla parte teorica seguirà quella pratica con una degustazione di varie tipicità enogastronomiche prodotte nel territorio del Parco del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. Uno spazio ad hoc sarà riservato nel pomeriggio, con inizio alle 16:30, alla presentazione della Via Silente, uno straordinario ciclo tour attraverso il Cilento.

Si parlerà di questo percorso di circa 600 km all’interno del Parco, suddiviso in quindici tappe tra costa ed entroterra, inserito tra le dieci cose da fare nella vita. Il CTM 2016 sarà anche l’occasione per promuovere “Cilento di Corsa”, un circuito podistico in programma nel Cilento da maggio a settembre. La presentazione si terrà domenica 10 aprile alle 10:30, sempre all’interno del castello. Per conoscere al meglio il territorio, inoltre, sono previste delle escursioni sia per le vie che per i luoghi più suggestivi di Castellabate, con un finale a sorpresa da uno dei luoghi più esclusivi del territorio  per godersi un tramonto da sogno.

“La consapevolezza del proprio territorio ed il clima mite che vi si gode spingono a divulgarne le bellezze e la possibilità di ospitalità in tutte le stagioni: questa è la leva che l’Associazione Cilento Mediterranea ha azionato per mettere appunto il Cilento Travel Market. – spiega il presidente Domenico Guariglia – Viviamo in un territorio unico che ha tutte le carte in regola per lavorare 365 giorni al’anno. Ecco perché abbiamo deciso di organizzare questa manifestazione che ha quale unico scopo quello di destagionalizzare l’offerta turistica, aprendosi a nuovi mercati.

Infatti, i tour operator contattati per tale evento sono in gran parte dal Nord Europa, dove ci sono un clima più freddo rispetto a quello del Mediterraneo ed una diversa organizzazione dell’anno scolastico e del mondo lavorativo, cosicché le scelte dei periodi vacanzieri possano risultare differenti da quelle del turista italiano. Tali operatori, nel corso della due giorni, andranno, quindi, ad attuare strategie e partnership atte a differenziare ed ampliare l’offerta turistica ponendosi a diretto confronto con le aziende del territorio”. Con l’occasione, infine, saranno presenti nelle aree circostanti i Mercatini Artigianali di Primavera.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.