Pallanuoto A2: la Campolongo Hospital RN Salerno a Civitavecchia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
piscina vitale vuota pallanuotoSe ad inizio stagione tutti erano pronti a scommettere che a sei giornate alla fine del torneo la squadra di Pagliarini si sarebbe trovata in zona play off, nessuno poteva immaginare i giallorossi salernitani al terzo posto in classifica a soli tre punti di distanza dai laziali. Casualità? Fortuna? No. Sicuramente né la casualità né la fortuna che quest’anno ha deciso di essere poco amica della Campolongo Hospital, come testimoniato dall’ultimo recente infortunio occorso a Gennaro Parrilli che priverà la squadra giallorossa del suo capitano per almeno due/tre settimane.

A portare in alto la Rari sono stati il lavoro e lo spirito di sacrificio. Merito quindi all’allenatore, ai ragazzi ed alla società che ha sempre avvallato e condiviso le scelte del settore tecnico anche sotto il profilo logistico ed organizzativo.

La partita di sabato non sarà facile per entrambe le squadre. All’andata con una partita tatticamente perfetta i leoni giallorossi riuscirono ad  imbrigliare i più quotati avversari laziali portando a casa una splendida vittoria per 9 a 7. “La squadra di mister Pagliarini – dice il dirigente Gerardo Stanzione  – è costruita per centrare i play off come dimostra il fatto che nel proprio roster vi sono diversi giocatori di esperienza, affiancati  da giovani atleti di sicuro avvenire.

Per la squadra laziale nutriamo il massimo rispetto, ma sicuramente com’è nella tradizione rarirantina nessuno dei miei atleti  sabato scenderà in acqua con timore. L’assenza di Gennaro Parrilli, elemento essenziale nello scacchiere di mister Citro, è grave ma essa non deve costituire un alibi per affrontare la partita a testa china o rassegnati ma deve essere invece la molla a dare emotivamente qualcosa in più per continuare a restare in zona play off”.

Il Civitavecchia sino ad oggi in casa ha fatto registrare su sette partite, ben cinque vittorie e  due sole sconfitte.  “Il Civitavecchia – afferma coach  Citro – è più abituato di noi a giocare partite importanti per i play off. Noi dovremo sopperire a questa mancanza di esperienza con l’entusiasmo e la fame di risultato. Loro difendono molto bene a “pressing” e bisognerà vedere quanto la coppia arbitrale gli concederà sotto quest’aspetto. Hanno tre giocatori di categoria superiore nella fase offensiva quali Zanetic, Romiti e Muneroni che dovremo essere bravi a limitare. Per noi sarà una partita importante per testare il percorso di crescita a 360 gradi che è cominciato nel mese di settembre dello scorso anno”. Arbitreranno l’incontro i signori Mauro Luciani di Tolentino e Alberto Rovida di Albenga.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.