Arriva a Salerno ‘tutto il buono di una volta’ con i biscotti Di Leo senza olio di palma

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
furgone_di_leoArriva a Salerno un van d’epoca carico di biscotti per rievocare i sapori semplici e autentici del passato. Dopo la tappa a Napoli dello scorso mese di aprile, a partire da domani, fino a sabato, la Di Leo Pietro Spa, azienda di Matera nata nel 1860 e impegnata nella produzione e commercializzazione di prodotti da forno, sosterà con il suo furgoncino d’epoca (copia del primo furgone aziendale degli anni ’30) in Piazza della Concordia per far scoprire ‘tutto il buono di una volta’, riportando alla mente i sapori, i ricordi e le sensazioni di un tempo.

Dalle 10 alle 14 e dalle 16 alle 20 per tre giorni, i cittadini salernitani potranno degustare diversi tipi di biscotti, realizzati nel rispetto delle ricette tradizionali e senza olio di palma, e ritirare coupon promozionali offerti da hostess e steward che, muovendosi in bicicletta, li inviteranno a visitare il van.




L’azienda lucana, pioniera 25 anni fa con il lancio dei biscotti ‘Fattincasa’, con olio di mais, ha avviato un percorso volto alla totale eliminazione dell’olio di palma da tutte le proprie referenze con l’obiettivo di avere in assortimento, entro la fine di quest’anno, solo biscotti ‘palm oil free’. Negli ultimi anni sono stati lanciati i ‘Vivisano’ – con specifiche proprietà nutrizionali -, i biologici ‘Fiorbì’ e i ‘Caveosi’ dedicati al territorio lucano e realizzati con olio extravergine di oliva e vino bianco IGP Basilicata.

Con questi nuovi prodotti, tutti senza olio di palma, la Di Leo intende consolidare il proprio posizionamento nel segmento salutistico-integrale, nel quale è già leader di mercato in Puglia e Basilicata. Per rispondere alla crescente domanda di prodotti salutistici l’azienda ha pianificato un investimento di quasi 8,5 milioni di euro, da completarsi entro 24 mesi, per costruire un nuovo opificio di 6.000 metri quadri, avviare una nuova linea produttiva di biscotti ‘gluten free’ e potenziare gli impianti esistenti dedicati alla produzione di biscotti bio e vegani.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.