Campania: sanità; De Luca, stiamo eliminando latrocinio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
de-luca-settembreNel settore della sanità “è in corso un lavoro di ripulitura rivoluzione della sanità campana, qualcuno non lo aveva capito bene, ora lo stanno comprendendo. Stiamo eliminando tutte le aree di parassistismo e il latrocinio”.

Lo ha detto il presidente della giunta regionale, Vincenzo De Luca, rispondendo ai cronisti che gli chiedevano dell’inchiesta della Corte dei Conti sulle irregolarità alla Asl Na3 nei pagamenti alle strutture private.

“Alla Asl Napoli 3 – ha detto De Luca – è in corso un lavoro importante, abbiamo costituito un gruppo dirigente in grado di seguire con grande puntualità e tenacia il lavoro di bonifica dei bilanci. Ora il lavoro va avanti”.

De Luca, dopo le proteste dei lavoratori e dei sindacati sugli annunciati licenziamenti da parte di alcune strutture private della sanità, ha risposto: “Non ci saranno licenziamenti o drammatizzazioni, stiamo lavorando con le strutture accreditate, case di cura, specialistica, riabilitazione per firmare i contratti. Abbiamo avuto una discussione con i commissari: la Regione ha un orientamento diverso per quanto riguarda le clausole dei contratti ma insomma credo che arriveremo a concludere rapidamente”

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. Eh sì…infatti si sta facendo una lotta spietata per creare una seconda divisione nella torre cardiologica del San Leonardo…chissà chi bisogna sistemare…e poco importa se i posti letto resteranno gli stessi…l’importante è che ci sia un nuovo primario!!!

  2. Chiacchiere, semplicemente chiacchiere propagandistiche.
    Di atti pratici il governatore, dal suo insediamento, non ne ha fatti.
    I fondi sono finiti, come succedeva prima, e lui non ha risolto il problema ed i cittadini, tra cui anche i pensionati al minimo, che devono pagare le cure sanitarie. Nel frattempo però ha sistemato il figlio al comune di Salerno e sostiene il si al referendum per sistemare l’altro figlio, che andrà a processo per bancarotta fraudolenta, in una lista bloccata alle politiche per farlo nominare a Montecitorio. I salernitani, ed ora anche i campani tutti, abbagliati dalle luci d’artista fatte a loro spese, devono solo pagare i balzelli che il governatore mette per soddisfare il proprio ego e non fiatare dato che lui è monarca assoluto che si permette il lusso di fare nomine non rispettando la legge ed il suo compare e premier abusivo non fa nulla in cambio dell’appoggio al suddeetto referendum. Questa è l’Italia così come l’ha ridotta questa partitocrazia, svegliamoci finchè siamo in tempo

  3. Mario…con la D lo scrivono i giornalisti snob…quelli che vogliono far vedere che hanno fatto le scuole alte…i nostri invece sò giornalisti ruspanti…scrivono come mangiano!!! 🙂 🙂 🙂

  4. Ma Latrocinio non viene da Latrina per indicare che chi lo fa è una Latrina?…… Scherzavo! In effetti si può dire in entranbi i modi….tanto è sempre fottere….in maniera più elegante.

  5. Hai ragione, ma se penso all’incompetenza ed alla presunzione del M5S (vedasi Roma) resto basito.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.