Ravello: bambini che giocano al pallone in strada, sfiorata la tragedia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
pallone-super-santosUno spazio di fortuna pur di tirare quattro calci a un pallone con gli amici. Proprio come succedeva in tempi che sembrano lontani, quando qualsiasi strada o piazzale, in assenza di adeguate strutture sportive, diventava, nell’immaginario dei più piccoli, il migliore degli stadi.

Poteva andare decisamente peggio al bambino di Ravello che stasera, per rincorrere il pallone balzato sulla strada è quasi finito per essere travolto da un’auto in transito. Lo scrive IlVescovado.it

Fortuna ha voluto che l’auto che sopraggiungeva su via della Repubblica, nei pressi dell’Auditorium, marciasse a velocità moderata e che l’autista ventenne sia stato lesto a frenare non appena quel bambino di soli dieci anni è finito improvvisamente contro l’auto.

Inevitabile è stato l’urto: il piccolo è finito con le ginocchia contro lo sportello sinistro, sbalzato, poi, sull’asfalto col naso sanguinante. Subito soccorso dal conducente dell’auto e dagli amichetti col quale stava giocando (a dire il vero in preda al panico) sono stati avvertiti i genitori del piccolo che subito si sono precipitati sul posto come l’ambulanza che lo ha condotto pressi il Pronto Soccorso.

A Castiglione il bambino è stato sottoposto ad esami ematochimici, tac total body ed ecografie che hanno scongiurato qualsivoglia pericolo. Se l’è cavata con qualche escoriazione, dolori alle ginocchia e tanta paura. In serata è stato dimesso.

Fonte IlVescovado

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. non è concepibile nel 2016 giocare a pallone in mezzo alla strada, in piazze e strade pubbliche. Innanzitutto si mette, come in questo caso, a repentaglio la vita dei bambini, e in secondo luogo si manda al manicomio i residenti ( come nel mio caso) tra pallonate e schiamazzi ad ogni ora del giorno. Le mamme e i padri li portassero a giocare in campetti da calcio o in strutture apposite invece di disturbare chi vorrebbe vivere tranquillamente in casa propria.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.