UNISA: nasce la prima Scuola per l’Anticorruzione e gli appalti nella PA

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Università_Salerno_3Con il parere unanime del Consiglio di Amministrazione dell’Università di Salerno, è stata istituita ufficialmente la prima “Scuola per l’Anticorruzione e gli appalti nella Pubblica Amministrazione”. La direzione scientifica del nuovo organismo è stata affidata al prof. Gianluca Maria Esposito, ordinario di diritto amministrativo presso l’Ateneo. La Scuola, il cui comitato direttivo è guidato dal prof.  Andrea Castaldo ordinario di diritto penale, si rivolge ai dirigenti pubblici nazionali, regionali e locali, oltre che ai professionisti delle aree giuridico-economiche.

La Scuola si avvale di un comitato scientifico presieduto dal presidente del tribunale amministrativo regionale – dott. Amedeo Urbano – e che conta la partecipazione di alti magistrati con consolidata esperienza nei settori di interesse della Scuola, tra cui il Procuratore generale della Corte di Appello di Salerno, e di cattedratici di chiara fama a livello nazionale tra i quali il Prof. Angelo Clarizia della Università La Sapienza di Roma, il Prof. Antonio Fiorella, della stessa Università e la Prof.ssa Maria Alessandra Sandulli di Roma Tre.




“L’istituzione della Scuola per l’Anticorruzione è per il nostro Ateneo un ulteriore passo in avanti – dichiara il rettore Aurelio Tommasetti – non solo sul versante dell’ampliamento dell’offerta formativa, sempre più specializzata e qualificata, ma anche e soprattutto sul versante della promozione della trasparenza amministrativa e della prevenzione dell’illegalità nella pubblica amministrazione. Come Università che pone al centro il rispetto delle istituzioni e la salvaguardia dei pubblici interessi non potevamo non accelerare il percorso di attivazione della nuova Scuola, la prima In Italia dedicata a queste tematiche. L’Amministrazione Pubblica tutta non potrà che beneficiarne”.

“E’ la prima Scuola universitaria a carattere interdisciplinare progettata a livello nazionale dopo l’entrata in vigore del nuovo codice degli appalti pubblici con Dlgs 50/2016 – aggiunge il direttore Gianluca Maria Esposito.Obiettivo del percorso formativo, esteso anche ai dirigenti delle società pubbliche e private, oltre che agli avvocati e ai commercialisti, è consentire l’acquisizione di una conoscenza altamente specialistica nel settore degli appalti pubblici e dell’anticorruzione alla luce della recente riforma di materia, in grado di assicurare ai partecipanti un elevato standard di competitività nei rispettivi ambiti lavorativi”.

Le iscrizioni alla Scuola partiranno dal mese di novembre, mentre i corsi avranno inizio da gennaio 2017.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.