Granata in Veneto con il 3-5-2, Coda e Vitale sono convocati

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
salernitana-pisa-2016-38-uscita-dal-campo-zito-allenamentoCoda e Vitale recuperano e partono con il resto del gruppo per il Veneto, ma la loro presenza in campo al Tombolato contro il Cittadella non è proprio scontata. Entrambi i giocatori sono stati alle prese in settimana con i rispettivi acciacchi (lombalgia per il terzino, problema alla caviglia per l’attaccante) e sono stati rimessi in piedi in tempi record, ma non sono al pieno della forma, ragion per cui Sannino ha già pronte le alternative. Zito e Donnarumma stanno scaldando i motori e aspettano solo un cenno da parte dell’allenatore. Il 3-5-2 sarà lo spartito tattico che la squadra inizialmente seguirà, con Rosina avanzato da seconda punta ed un centrocampista in più in mediana, Odjer.




Per il resto c’è da sciogliere il dubbio legato alle condizioni fisiche di Vitale e Coda. Procedendo con ordine, il terzetto difensivo davanti a Terracciano sarà composto ancora da Perico, Bernardini e Tuia. Luiz Felipe è indisponibile, perchè lamenta problemi alla caviglia destra. Il difensore rimane sotto osservazione, anche per comprendere se potrà rispondere alla chiamata della Nazionale Under 20 Brasiliana che lo ha convocato per lunedì 7 novembre in vista di un doppio test amichevole in programma a Città del Messico. Luiz Felipe è rimasto quindi fuori dall’elenco dei convocati, assieme a Franco e Cenaj.

Tornando alla formazione che potrebbe scendere in campo in casa del Cittadella, saranno quindi confermati i tre centrali difensivi, mentre sulle corsie laterali a sinistra Zito potrebbe prendere il posto di Vitale, così come provato in settimana, mentre a destra rimane inamovibile Improta. In mediana si rivedrà in campo dal primo minuto il ghanese Odjer schierato assieme a Della Rocca e a Busellato, tra gli ex di turno della sfida in Veneto. In attacco, come anticipato, Rosina avanzerà il suo raggio d’azione per giocare assieme ad uno tra Donnarumma e Coda. Stavolta il prescelto potrebbe essere l’ex del Teramo, alla luce delle non perfette condizioni fisiche del collega di reparto. Per l’altro ex di turno particolarmente atteso di questa sfida arriva così un’altra chance da sfruttare appieno nello stadio che lo ha visto all’opera per la prima volta in serie B tre stagioni fa.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.