Hockey: la Cresh Eboli spegne due volte la luce in casa contro il Novara

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
hockey_cresh_eboli_2016La Bioisotherm Cresh Eboli è punita nella prima partita casalinga dagli errori iniziali. La prima frazione termina 1-6 che è frutto di tutto dritto all’Azzurra Novara e tutto storto alla squadra ebolitana, rea di marchiani errori difensivi in marcatura. Nella ripresa, la squadra piemontese dilaga e si porta in pochi minuti sull’1-8. Sembra chiusa la gara, invece la squadra cara al dirigente Edy Lettera (la professionista ebolitana curerà anche quest’anno i rapporti con gli Enti) reagisce e mentre era in rimonta (2 gol in pochi minuti) con un Novara stanco, sul 3-8, d’improvviso un guasto all’illuminazione del PalaDirceu.

La sospensione della gara è durata circa un’ora procurando due aspetti negativi: l’interruzione della rimonta con conseguente riposo degli avversari e secondo il dimezzamento del numeroso pubblico presente, infastidito da tale interruzione e anche dal fatto di non avere disponibili i bagni, isolati da una porta divisoria chiusa a chiave. Ci sono state delle modifiche all’impianto d’illuminazione che però creano problemi (già in altre gare anche di calcio a 5 è accaduto).




Gli arbitri hanno poi contestato la collocazione di un cancelletto d’ingresso e 2 nuovi locali (palestra e deposito) che sono pericolosi, uno, la “palestra Feldi”, per la vicinanza con la pista ed entrambi perché non consentono il recupero rapido delle palline prescelte per la gara che vi finiscono dentro dall’alto visto che tali locali sono chiusi solo perimetralmente. Per giunta in settimana (giovedì) la pioggia battente ha evidenziato gravi infiltrazioni dal tetto del PalaDirceu, con gravi rischi per l’incolumità degli atleti e conseguenti interruzioni degli allenamenti dovute a black-out e a parquet bagnato.

Tali problemi potrebbero portare a sospensioni di gare ufficiali. Tornando alla gara, dopo che l’impianto di illuminazione si è regolarizzato è cominciata praticamente una nuova partita della durata di 16 minuti. Carlo Di Ceto rilevava in porta un provato Xiloyannis che nel primo tempo per diversi errori difensivi era stato costretto agli straordinari. La Bioisotherm CRESH Eboli, nonostante l’inferiorità numerica per l’espulsione di Casaburi, dopo le prime tre reti di Davide Gallotta e Pietro Papapietro (2) di cui una su rigore procurato da un’incursione del brillantissimo Marcello Corsaro, va in rete con un missile di Cellura (4-8). Il PalaDirceu si infiamma, il pubblico comincia a sperare nel miracolo.

Sono minuti caldissimi. Mister Gallotta chiede il massimo sforzo. Arriva ancora il bellissimo gol di Davide Gallotta che fa doppietta per il momentaneo 5-8. Poi passano sei minuti dove il Novara riesce a contenere gli attacchi, per merito anche al portiere Lo Priore in serata di grazia. Poi una serie di espulsioni, prima Cellura poi contemporaneamente Macini per aggancio in area e Lo Priore per  proteste. Cellura fallisce il conseguente rigore e solo dopo trenta secondi il rasoterra di bomber Papapietro che fa tripletta va a segno per il 6-8. Ancora tempo per recuperare in superiorità numerica ma la porta appare stregata. All’ultimo secodo gol di Brusa per 10 fallo e finale 6-9. Sabato prossimo la Bioisotherm CRESH Eboli sarà a Bassano del Grappa per la prima gara in trasferta.

 

 

BIOISOTHERM CRESH EBOLI – AZZURRA NOVARA = 6 – 9  (p.t. 1 – 6)

MARCATORI PT: 1:34 M.Brusa (B), 4:57 D.Macini (B), 5:46 D.Macini (B), 19:07 M.Brusa (B), 22:18 M.Brusa (B), 23:22 O.Ferrari (B), 24:03 D.Gallotta (A).

MARCATORI ST: 25:48 D.Macini (B), 26:00 M.Ceresa (B), 32:04 P.Papapietro (A), 33:36 P.Papapietro (A), 34:44 J.Cellura (A), 39:17 D.Gallotta (A), 47:39 P.Papapietro (A), 50:00 M.Brusa (B).

BIOISOTHERM EBOLI: P.Papapietro, N.Santochirico, D.Gallotta, V.Gallotta, A.Chiello, M.Casaburi, M.Corsaro, J.Cellura, C.Di Ceto, G.Xiloyannis. All. B.Gallotta.

AZZURRA NOVARA: F.Ceresa, P.Campanati, O.Ferrari, M.Ceresa, T.Baldina, M.Brusa, D.Macini, D.Marcon, A.Lopriore. All. M.Ferrari.

ARBITRI: Rago A. –

ESPULSI PT: V.Gallotta (A).

ESPULSI ST: D.Macini (B), M.Casaburi (A), J.Cellura (A), A.Lopriore (B).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.