Turismo: un ponte tra Salerno e Malta, le Luci d’Artista sul ‘Times’

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
giornale_malta_2Il Times of Malta, uno dei principali quotidiani dell’isola, dedica un approfondito articolo alle Luci d’Artista – Comune di Salerno. Si tratta di un’ulteriore ed importante dimostrazione di come l’evento e la destinazione Salerno abbiano sempre più risalto nei circuiti turistici internazionali e di un legame con il paese maltese che si va rafforzando sempre di più.

giornale_malta

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. Una conferma del successo dell’iniziativa, si sta consolidando anno dopo anno con risvolti positivi per l’economia della nostra città.

    Ben fatto ma bisogna anche focalizzarsi su i “piccoli” problemi, è necessaria maggiore attenzione alla normale amministrazione e manutenzione.

  2. Anonimo, puoi gentilmente farmi una lista dei risvolti positivi che da CITTADINO puoi notare a Salerno a seguito delle installazioni di queste luci? seriamente, senza dire le solite cose e le solite parole, possibilmente: può essere che ci siano ma io non le veda

  3. Caro Gino,

    Per risvolti positivi, personalmente non me ne viene nulla, però a guardare un po oltre la punta del mio naso si intuisce che c’è un bel po di gente che di turismo ci campa ed in autunno non facevano un emerito caxxo prima di questi eventi.

    Ristoratori, negozianti, albergatori, trasporti, intrattenimento per esempio.

    In aggiunta a me piacciono, sono di gusti semplici, e quindi esco e mi godo le luci.

    Ma se non ce ne viene personalmente nulla allora caccapupù, vero?

  4. perfetto, ma la conclusione mia è diversa:

    “se non ce ne viene personalmente nulla allora voglio pagare meno tasse e non avere 150 milioni di euro di debiti” !

    ..opinioni differenti

  5. …ma che ragionamento… un discorso alla “Gino” ti fa capire quanto siamo caduti in basso… un egoismo all’ennesima potenza… Mah, io direi: cambiate città, ci sono tanti luoghi carini nelle vicinanze, dove forse il vostro egoismo viene rafforzato da una tranquillità finta e dal risparmio di una decina di euro di tasse all’anno… Andate, andate e lasciateci in grazia di Dio…!

  6. Specie noi cittadini non possiamo nascondere i disagi, ma mi piacerebbe fare alcune considerazioni rispetto all’Evento :

    In merito alla pulizia, fermo restando che anche i cittadini devono fare qualcosa in più, l’Amministrazione deve necessariamente aggiungere un ulteriore step alla gestione, specie in momenti di afflusso turistico.

    Per la organizzazione e la entrata in città nel fine settimana occorrerebbe semplicemente interdire/deviare l’accesso nelle principali arterie appena l’afflusso in città si dovesse mostrare eccessivo (a partire dalle 19 ad esempio, consentendo l’ingresso solo ai residenti).

    Per il centro storico, la miglior soluzione è stabilire un unico senso di marcia con entrata da Piazza Portanova con deflusso e ritorno da Via Roma, Corso Garibaldi e/o Lungomare ; è sicuramente una soluzione ma non la panacea, ma forse a San Gregorio Armeno non è peggio e pure la gente continua ad andare.

    In riferimento ai vantaggi per le attività quelle di ristorazione e di ricezione hanno sicuramente il maggiore, se non l’esclusivo vantaggio, ma non va dimenticato che anche loro costituiscono il tessuto commerciale della città.

    Rimane chiaro che l’evento inevitabilmente creerà sempre dei disagi e non può accontentare tutti, però, non può negarsi che Luci d’Artista è stato il volano che ha fatto conoscere la nostra Salerno fuori dai confini nazionali.

    Poi, ogni cosa è migliorabile.

    Un cittadino

  7. Salernitano vero: bravoooo!!! continua a pagare! anzi, paga un po’ di più, contribuisci personalmente con qualche extra, così non sarai egoista!
    ma soprattutto scendi dal trono e finiscila di giudicare e di crederti in alto, stai proprio in basso, chiuso e abbagliato dalle luci.
    Allora te lo ripeto, così forse lo puoi capire pure tu: il problema non sono le luci in sé, ma la priorità e l’entità della spesa per questo evento.

    Ti è piu chiaro??? Se ancora non lo è, allora proponi di spendere, magari già da quest’anno, 10 milioni di euro invece dei 4! così sarà tutto migliore e saremo meno egoisti, e soprattutto tutto uniformati al tuo pensiero unico, migliore e perfetto, da salernitano super doc orginale vero dal tempo dei dinosauri.

  8. ah, salernitano verissimo, vedi che 4 milioni divisi per i 130mila abitanti di salerno sono piu di 30 euro ciascuno, inclusi bambini, neonati, e persone chiuse in casa per motivi di salute. A una famiglia costa pure 150 euro questa cosa, quindi se permetti non sono spiccioli e se permetti il tuo pensiero non sta affatto al di sopra di quello degli altri, in basso ci stai TU.

  9. Gino, la tua mi sembra una reazione un po scomposta. Ti metti ad insultare e, anche peggio, a fare divisioni e moltiplicazioni.

  10. Anonimo, farsi due conti è il minimo per chi non vuole dichiarare bancarotta e pure per chi amministra la Cosa Pubblica, se tu vuoi amministrare da sprovveduto o da ignorante in materia fiscale è un problema tuo.
    Secondo, la mia è una risposta diretta per il salernitano vero (?) che mi accusava di essere in basso, è pertanto risposta diretta e pertinente.
    Terzo, quale sarebbero gli insulti, alla luce di tutto questo??
    Quarto, se ci riesci puoi pure argomentare entrando nel merito dei contenuti, sarebbe pure piu utile.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.