Camerota come Salerno: conto alla rovescia per le Luciammare’

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

luciammare_fuochi_artificioL’appuntamento è fissato per le 16.50 circa, minuto più minuto meno, di martedì 13 dicembre, quando camminando per Marina di Camerota si ci accorgerà che tutto è differente, vivace, lucente. Da Napoli, Salerno, Roma e ancora Milano Torino e altre località del Nord: il tam tam della rete ha già scatenato un subbuglio che impegna, in questi giorni di preparativi, gli organizzatori alle prese con le aspettative di un pubblico esigente.

Tutti impazziti per Luciammare. Luciammare’, alla sua prima edizione, si annuncia come l’evento dell’anno che colpisce la curiosità di chi sta programmando un Natale differente. Per la prima volta il mare d’inverno diventa elemento di attrazione turistica a Marina di Camerota, con i curiosi della rete che non vogliono perdersi l’appuntamento d’atmosfera. E, tuffandosi – è il caso di dire – in questa fantastica e suggestiva realtà – si delineano i primi eventi in calendario. Luci in acqua, e ancora un presepe sottomarino, riflessi dal mare, cristalli luminosi lungo la scogliera. Come se non bastasse un lungomare magico che si trasformerà in una luminaria di riviera, il bagnasciuga scintillante, i selfie in barca sulle trasparenze notturne dei fondali e magiche gocce di luce per amanti, famiglie, bambini, abbagliati dalle ‘comete’ del Natale marino.

Gli eventi. Chi arriverà a Marina di Camerota sarà travolto da fasci di luce che daranno il benvenuto e accompagneranno i visitatori lungo una vacanza insolita, caratterizzata da eventi a sorpresa, installazioni, luminarie, mapping e tradizione. E, se il ‘fuocarazzo’, il caratteristico, gigante e tradizionale ‘falò’ della notte di Natale, nel grande focolare della storica piazza, riscalderà i cuori di chi intende vivere profondamente la dimensione delle feste, un albero di Natale «da record» farà da sfondo alla piazzetta del borgo marino, intorno al quale si svilupperanno i banchi con prelibatezze natalizie.




I percorsi di luci. Lungo le strade del paese musiche e luci accompagneranno i visitatori fino al lungomare dove si assisterà alle magie dall’acqua. E ancora mercatini di Natale, appuntamenti musicali e concerto all’aperto, tombolate per famiglie e intrattenimento per i bambini.

Natività sott’acqua. Un presepe sottomarino rappresenterà uno dei momenti più intensi e suggestivi dell’intera rassegna ‘Luciammare’ con la possiblità per i visitatori di potere essere ammirato e fotografato dalle barche che organizzeranno imbarchi e visite notturne.

Luciammare. Eventi di luci – promette l’organizzazione – saranno dislocati anche lungo il porto e tra gli anfratti della scogliera. «I nostri alberghi – ha dichiarato Mario Scarpitta, presidente dell’associazione Tuttinsieme, organizzatrice della rassegna – che hanno aderito all’iniziativa, sono già pronti per ricevere le prenotazioni per questa insolita occasione di turismo invernale. Desidero realmente ringraziarli per l’opera che stanno compiendo in questa incredibile sfida. Ma intendo ringraziare anche i tanti commercianti che sono a lavoro per allestire i loro spazi e le strade adiacenti, per un percorso luminoso impegnativo su cui, sappiamo, sono alte le aspettative.

Ci rassicura la professionalità dei nostri ‘lighting designer’, impegnati anche in appuntamenti riconosciuti come ‘Luci d’artista’ a Salerno. Abbiamo le prime risposte di pubblico e invito le tante persone che stanno stabilendo un contatto con Marina di Camerota per prenotarsi ed affrettarsi. Contattandoci via Facebook potranno essere anche guidati verso i tanti alberghi aperti. Mi rivolgo principalmente ai tanti amici di Marina di Camerota, i nostri turisti affezionati che si trovano in varie parti d’Italia, a valutare l’opzione di questa breve ma intensa vacanza nel mare d’inverno. Che ha una sua suggestione, un suo calore, una sua bellezza, non secondaria al mare che sono abituati a vedere.

Le nostre spiagge, i riflessi sull’acqua, il tepore del borgo marino d’inverno, sono sicuro, sarà per loro un’epserienza indimenticabile e una occasione nuova per insaldare quel rapporto di bellezza con questo borgo che li ha, in qualche modo, adottati. Voglio ringraziare molto i tanti giovani che infaticabilmente stanno lavorando in questi giorni per regalare agli ospiti una sorpresa dietro l’altra e per rendere le strutture dell’accoglienza e dell’ospitalità pronte per offrire servizi all’altezza della sfida. Come ringrazio le cooperative dei pescatori che sono pronti per prendere il largo, di inverno, come mai accaduto prima, con i turisti a bordo, per vivere momenti intensi e scattare selfie e fotografie da album dei più incredibili ricordi».

La sorpresa L’appuntamento di apertura della rassegna – trapela dall’organizzazione – potrebbe essere quella del 13 dicembre, in occasione della festa di Santa Lucia. «Mi rendo conto che stiamo lavorando con i tempi al limite e che la macchina organizzativa sarebbe dovuta partire prima – ha aggiunto Scarpitta – tuttavia abbiamo macinato velocemente le tappe e il coinvolgimento, l’entusiasmo e il desiderio di partecipazione di tanta gente, particolarmente da fuori, ci ha impegnato ulteriormente, arricchendo il cartellone delle iniziative e degli appuntamenti, rendendo  i tempi ancora più stretti.

Tuttavia guardiamo lontano e ci consideriamo già a lavoro per la seconda edizione dell’anno prossimo visti i contatti già stabiliti con alcuni tour operator interessati alla programmazione di pacchetti turistici per ‘Luciammare’». Ultima sorpresa, strappata all’associazione ‘Tuttinsieme’ che avrebbe voluto non rendere noto: un concorso ‘social – foto’ coinvolgerà tutti i presenti. La foto o il selfie di maggiore successo scattato dalle barche, sui riflessi di luci in acqua, votata dal pubblico, con più ‘mi piace’ nella rete, sarà la foto simbolo di ‘Luciammare’ e sarà premiata nel cuore della rassegna.

L’atmosfera natalizia nel borgo marino cilentano ha travolto tutti, ma gli elementi simbolo, le luminarie, che in questi giorni sono state installate per le strade del paese, tutti già le immaginano quando, una volta accese, faranno compagnia ai turisti che invaderanno la perla del Cilento.

Al momento l’associazione ‘Tuttinsieme’ e i tanti giovani che hanno lavorato in sinergia, sono elettrizzati (giusto per essere in tema), per il risultato raggiunto. Infatti i commercianti, gli operatori turistici, i professionisti hanno risposto con favore al sollecito di contribuire alla raccolta dei fondi per sostenere i costi di questa operazione natalizia. Per inaugurare ‘Luciammare’, il comitato organizzatore ha pensato ad una band di babbi Natale che girerà per il paese accompagnata da tanti bambini fino a piazza San Domenico dove svetta un albero ricco di lampadine che impreziosisce il sagrato della chiesa parrocchiale. Sotto l’albero canteranno cinquanta bambini mentre le mamme offriranno dolci e sorrisi a tutti.

Che il Natale sia la festa dei bambini è un luogo comune ma anche una realtà. Merito loro se nelle famiglie si mantengono vive quelle tradizioni che diversamente rischiano di spegnersi a causa di ritmi che da un po’ di anni a questa parte vanno cambiando.  In ogni caso, la magia del Natale, in questo giorno di inaugurazione, a parte le luci ed i colori si fa ancora più celebrante con la musica sul lungomare Trieste in questo che è anche il giorno più corto dell’anno, il giorno del solstizio d’inverno.

L’invito è per tutti, martedì 13 dicembre, giorno in cui si venererà Santa Lucia, la festa connessa alla simbologia e ai riti, proprio legati alla luce. «Tutto gira intorno alla luce: per festeggiare, immaginare, riflettere e considerare soprattutto che è necessario aprire varchi di dialogo, di speranza, di conforto, di fede, di vita e di certezza» fanno sapere dalla cabina di regia del comitato ‘Luciammare’.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.