Avellino-Salernitana: la giornata del derby attraverso le immagini

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
avellino_salernitana4Sconfitta esterna per la Salernitana. Al “Partenio-Lombardi” i granata perdono per 3–2 il derby con l’Avellino, incassando il secondo ko consecutivo dopo quello col Carpi. Al 17′ Avellino in vantaggio con Jidayi, lasciato colpevolmente solo di colpire di testa su calcio di punizione di Verde. La Salernitana prova a reagire ma fatica ad affacciarsi dalle parti di Frattali. Al 47′ Mantovani si becca il secondo giallo, lasciando i suoi in inferiorità numerica. Sul susseguente calcio di punizione Verde pesca in area Ardemagni, che scarica un gran destro sotto la traversa che chiude il primo tempo sul 2–0. Al 18′ della ripresa la Salernitana rientra in partita con una conclusione al volo di Busellato, ben servito da un cross di Rosina.




Poi Terracciano tiene a galla i granata con due grandi interventi su Castaldo prima e Camarà poi. Al 38′ Frattali dice di no a una botta di Zito e al 41′ lo stesso Zito si divora la palla del pareggio schiacciando debolmente di testa a tu per tu con l’estremo difensore irpino. Due minuti più tardi Verde salva sulla linea su rovesciata di Perico. Al 45′ l’Avellino trova il tris al termine di una perfetta ripartenza orchestrata da Castaldo e rifinita da Verde, che con un diagonale chirurgico sembra chiudere definitivamente il match. Non è così, perché al 46′ Omeonga stende in area Busellato e per l’arbitro Abisso è calcio di rigore. Dal dischetto Donnarumma spiazza Frattali e accorcia nuovamente le distanze per i granata. La Salernitana tenta l’assalto finale, ma non c’è più tempo e l’Avellino può festeggiare la vittoria.

Avellino – Salernitana 3 – 2
Reti: 17′ pt Jidayi, 48′ pt Ardemagni (A), 18′ st Busellato (S), 45′ st Verde (A), 48′ st rig. Donnarumma (S).

Avellino: Frattali, Djimsiti, Verde, D’Angelo, Castaldo, Belloni, Asmah (6′ pt Perrotta), Omeonga, Jidayi, Gonzalez (39′ pt Donkor), Ardemagni (26′ st Camarà). All.: W. Novellino.

A disposizione: Radunovic, Mokulu, Lasik, Crecco, Soumare, Paghera.

Salernitana: Terracciano, Vitale, Ronaldo (1′ st Zito), João Silva, Busellato, Rosina, Mantovani, Della Rocca, Tuia (30′ st Luiz Felipe), Improta (17′ st Donnarumma), Perico. All.: A. Bollini.

A disposizione: Liverani, Franco, Iliadis, Caccavallo, Laverone, Garofalo.

Arbitro: Rosario Abisso di Palermo.
Assistenti: Matteo Bottegoni (sez. Terni) – Damiano Margani (sez. Latina).
IV uomo: Aleandro Di Paolo (sez. Avezzano).

Ammoniti: Belloni, Donkor (A), Mantovani, Ronaldo, Busellato, Rosina (S).

Espulsi: 47′ pt Mantovani (S), 23′ st Belloni (A).

Angoli: 4 – 7

Recupero: 6′ pt, 5′ st.

Nota: al 33′ st allontanato il tecnico dell’Avellino Novellino.

avellino_salernitana avellino_salernitana1 avellino_salernitana2 avellino_salernitana3 avellino_salernitana4 avellino_salernitana5 avellino_salernitana6 avellino_salernitana7 avellino_salernitana8 avellino_salernitana9 avellino_salernitana10 avellino_salernitana11 avellino_salernitana12 avellino_salernitana13 avellino_salernitana14 avellino_salernitana15 avellino_salernitana16 avellino_salernitana17 avellino_salernitana18 avellino_salernitana19 avellino_salernitana20 avellino_salernitana21 avellino_salernitana22 avellino_salernitana23 avellino_salernitana24 avellino_salernitana25 avellino_salernitana26

avellino_sal_partenza derby derby1 derby3 derby4 tifosi-derby derby6 derby7

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. nuova guardia centro storico e nucleo storico ci avete buttato proprio nella merda…..ma che caxxo di striscioni fate??????Ma che significa quello che avete scritto in questo striscione???????SIETE RIDICOLI……….POVERA CURVA SUD……………….

  2. Non è più cosa vostra……La curva sud cambi nome, Carmine non merita di essere accostato a sta sfravecatura!
    Nessuno vi segue,nessuno vi vuole,i vostri modi sono spocchiosi più del burino presidente
    Nessuno vi vuole
    NESSUNO
    VI
    VUOLE!!!!!

  3. roba da quinta elementare serale…purtroppo il calcio si è involuto, e i suoi spettatori anche. Fortunatamente ho vissuto tempi migliori, insieme a tifosi di gran lunga superiori.

  4. Il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto, ma inutile a entrambe le squadre. Non lamentiamoci sempre di tutto. Ci rifaremo all’Arechi con il Perugia. Intanto auguro ai cugini irpini un buon Natale. Qualche rivalità sportiva e qualche sfottò provinciale ci stanno tranquillamente, ma terminati i 90 minuti si torna a essere persone civili. Io almeno la vedo così. Auguro per il 2017 una salvezza tranquilla a entrambe le squadre, con la speranza che almeno il Benevento vada in A. Forza Avellino. Forza Benevento. Forza Salernitana.

  5. concordo in pieno con i commenti precedenti. striscioni ridicoli e puerili senza alcuna inventiva e intelligenza. questi gruppi presenti con gli striscioni in bella vista dovrebbero VERGOGNARSI di rappresentare il movimento ultras a salerno. la fate solo e soltanto per apparenza e visibilità ieri si è toccato il fondo. Ciedo a qualche esponente dei tre gruppi citati dal primo commento M COSA VOLEVATE INTENDERE CON QUELLO CHE AVETE SCRITTO?????
    NEMMENO ALLE ELEMENTARI SI SCRIVONO QUESTE COSE.
    CHE SCORNNNNNNNN

  6. si sa dove poterci trovare ma le palle di venire a dire le cose in faccia le avete o vi nascondete dietro un tastiera banda di falliti che non siete altro a quattro occhi quando volete munnezz a io mi firmo

  7. ma che squallore, che striscioni squallidi e senza senso. ma se non si ha niente da dire meglio non farli certi striscioni.
    ci definiamo ultras ma spiegatemi cosa hanno di ultra’ questi striscioni che avete esposto. ma quale mentalità solo visibilità e protagonismo. donato vestuti curva sud NG centro storico nucleo storico e rebel ( sono gli striscioni che leggo dei gruppi presenti) VERGOGNATEVI abbiate il pudore e la decenza di nascondervi dopo questi striscioni siete peggio degli avellinesi che vorreste offendere. AVETE OFFESO NOI SALERITANI E VOI STESSI.

  8. …..a quattro occhi quando volete…….che leone che sei wuaooooooo un vero guappo o guerriero……e ti firmi pure caxxo ma hai proprio QUATTO palle……ma dopo che hai mostrato il tuo coraggio da vero uomo e leader sei in grado di leggere e capire quello che i messaggi precedenti volevano intendere??????NON CREDO visto la boria e il livore del tuo intervento.
    e poi scusa esposito enrico ma come dovrebbe fare la gente a capire chi sei e dove sei??????O forse sei talmente famoso che il mondo intero ti conosce?
    Io dico che gli striscioni esposti ad avellino sono RIDICOLI.
    POi se queste cose bisogna dirle in faccia per dimostrare di avere le palle siamo CULTURALMENTE distanti ANNI LUCE……e, infine, un consiglio. PRIMA DI SCRIVERE ACCERTATI DI AVER CAPITO BENE COSA LEGI E COSA SCRIVI
    Ciao esposito enrico buone feste anche a te

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.