Song sta meglio: «Sono miracolato, grazie a tutti per l’affetto»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
rigobert_song#Rigobert Song rivede la luce. L’ex difensore centrale della #Salernitana sta lentamente recuperando dal malore che aveva determinato lo stato comatoso. Il quarantenne era stato colpito da un ictus mentre era seduto sul divano di casa e guardava la televisione. Fin dal momento del ricovero le sue condizioni erano parse gravi. L’ex capitano del Camerun ha lottato da vero ‘leone indomabile’ ed è riuscito a superare la fase peggiore. Song ha riaperto gli occhi e lentamente è tornato a parlare. L’allenatore del Ciad ha concesso anche una breve intervista al quotidiano francese L’Equipe. Dal letto dell’ospedale di Pitié-Salpetriere di Parigi l’ex difensore ha tranquillizzato i suoi fan. Song ha riferito di essere un miracolato. Il quarantenne ha spiegato di essere tornato da un lungo viaggio.

Il ringraziamento del quarantenne ai tifosi
Senza fare giri di parole il camerunense ha sottolineato di essere fortunato a poter raccontare la sua esperienza. Rigobert Song ha ringraziato le tifoseria di Salernitana, #Liverpool, Metz, Colonia e Galatasaray per l’affetto dimostrato nel corso della lunga degenza. In questi difficili giorni l’amico d’infanzia Bernard Tchoutang gli è stato sempre vicino così come la sua famiglia. Song ha spiegato di ricordare soltanto i tanti tubi che aveva addosso e che avvertiva così tanto dolore che non riusciva a muoversi. L’ex calciatore ha sottolineato che per giorni non ha potuto vedere nessuno e che ai suoi cari era consentito restare soltanto in sala d’attesa. Song non dispera di poter tornare un giorno ad allenare.
Il desiderio di tornare ad allenare
Ora il principale obiettivo dell’ex capitano del Camerun è quello di ritornare presto in piedi e riprendere la normale attività quotidiana. Rigobert Song è stato uno dei pilastri dei ‘leoni indomabili’. Con il Camerun ha vinto due edizioni della Coppe d’Africa (2000 e 2002). Nonostante la breve esperienza il quarantenne ha conquistato i tifosi della Salernitana. L’ex calciatore realizzò il primo gol dei granata nell’anno del ritorno in massima serie. Una serie di incomprensione con Delio Rossi determinarono la cessione del camerunense al Liverpool.

Fonte Itblastingnews.it    di Giuseppe D’Alto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.