Salernitana: difesa da registrare, il leader è Bernardini

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
cesena_salernitana_21_bernardiniIl girone d’andata è terminato e anche contro il Perugia, per non perdere l’abitudine, la Salernitana ha incassato un gol. Per giunta su calcio piazzato, il centro su punizione di Deli (agevolato da un tuffo tardivo di Terracciano) è costato ai campani il 12esimo centro (al passivo) su palla inattiva dall’inizio del campionato di Serie B 2016/17. La squadra granata subisce gol ininterrottamente da 9 gare, nelle quali non è mai riuscita a mantenere inviolata la propria porta. In totale, nei 21 incontri disputati nel girone d’andata la Salernitana ha subito 27 reti (1.2 di media per gara, quinta peggior difesa del torneo).




Un po’ meglio dei 29 dello scorso anno (quasi 1.4 di media per gara), quando la Salernitana arrivò a chiudere la stagione regolare con 62 gol al passivo (peggio fece solo il Como, retrocesso in Lega Pro, con 64), ma comunque tanti. Troppi. A testimonianza del fatto che, evidentemente, qualcosa non va, né nel reparto difensivo (laddove i riconfermati hanno palesato i limiti mostrati già nella passata stagione e i nuovi non sempre sono risultati all’altezza della situazione) né in termini di interpretazione della fase difensiva da parte di tutta la squadra.

C’è un portiere che alterna grandi interventi a grosse incertezze e che fa fatica nelle uscite e che, soprattutto, non dà sicurezza ai compagni, tanto che da più parti si invoca l’ingaggio di un nuovo numero uno. Ci sono elementi che hanno dimostrato di non esserci, innanzitutto a livello mentale. Ci sono uomini che non si sono ambientati. Ci sono ragazzi che devono maturare con calma per non correre il rischio di “bruciarsi”. Mancano le alternative, soprattutto a sinistra per Vitale. Ma c’è anche chi, come Tuia, sta finalmente dimostrando di poter dire la sua in Serie B, dopo essere stato penalizzato nella scorsa stagione da un grave infortunio. E chi, come Alessandro Bernardini, al suo secondo anno in granata, si sta confermando il leader della difesa granata, in campo e fuori.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Appunti x Fabiani:

    1. Chiedere il prestito di Simone Scuffet all’Udinese,

    2.Chiedere il prestito di Rodrigo Ely al Milan ;

    3.Chiedere il prestito di Murgia e Lombardi alla Lazio.

    Mandare via:Terraciano-Schiavi e Ronaldo Franco. Con questi sistemi la difesa ed il centrocampo e vai dritto ai play off. Forza salernitana.!!!

  2. CONDIVIDO, TUIA AL MASSIMO LA LEGA PRO, QUANDO STA BENE. GRAN PARTE DEI GOL SUBITI DALLA SALERNITANA SONO DEMERITO SUO E DI SCHIAVI SOPRATTUTTO

  3. invece secondo me Tuia se giocasse centrale con Bernardini e un terzino destro decente non è malaccio, se invece lo metti tra Schiavi e Perico o come terzino si impegna, ma non ha la gamba nè il cross nelle sue caratteristiche

  4. Ha ragione Nicola da Chioggia, quei giocatori praticamente inutilizzati sarebbero perfetti, su Tuia avete ragioni un po tutti, è un buon giocatore ma troppo falloso per la serie B, per valere in questa categoria dovrebbe essere ogni giornata la 110% della forma ma sara’ al 60 se tutto va bene

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.