Riscossione tributi a Salerno: ecco la Soget ma è polemica

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Il Comune di Salerno ha individuato il suo “super esattore” con il compito di incassare  tributi che i salernitani saranno costretti a pagare di qui ai prossimi anni. Un piccolo tesoretto che l’Amministrazione “Progressista” stima già oggi, in previsione di bilancio, in vari milioni di euro sul triennio. Un incarico che va a supplire l’uscita di  Equitalia. L’aggiudicazione è arrivata in seguito al bando di gara emesso dal Comune: vincitrice del gravoso incarico è la società “Soget” Spa di Pescara che si è offerta di svolgere l’incarico del servizio riscossione coattiva nelle sue fasi cautelari ed esecutive dei tributi e delle entrate patrimoniali comunali, oggetto di atti di ingiunzione notificati e non pagati.




Intanto dal Comando di Polizia locale fanno già  sapere che la riscossione delle multe che risultano non pagate sta creando seri  “grattacapi”. In questi giorni, infatti, centinaia di persone si sono recate in via dei Carrari per avere chiarimenti: hanno ricevuto infatti a casa, da parte della Soget S.p.A.,  solleciti di pagamento relativi a contravvenzioni degli anni 2012 e 2013 che loro sostengono, dimostrandolo,  di aver già pagato, ma di cui viene chiesto di nuovo il pagamento con l’aggiunta delle spese di notifica, degli interessi e delle spese legali (A titolo esemplificativo, una multa di 40,00 euro ricevuta in quegli anni si tramuta, oggi,  in un pagamento di 150,00 euro circa).  In questi casi è necessario, se non fondamentale, aver conservato la ricevuta di pagamento, per poter dimostrare di essere in regola.

Ma quanti, a distanza di quattro/cinque anni, saranno in grado di poter fornire tale ricevuta? Quelli che ci riescono sono, intanto, costretti a fare file interminabili in Via dei Carrari – sede della polizia Municipale –  per dimostrare di aver pagato.  Ancora una volta l’Amministrazione, che spende e spande per eventi dispendiosi ed inutili, intende far cassa  speculando sulla pelle della città. Lo scrive in una nota il consigliere comunale di Forza Italia Giuseppe Zitarosa.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. V so piaciut e luci d’artista? e mo pagate! Ma che aspettamm a fa’ na rivoluzione. E mai possibile che ogni anno dobbiamo subire le stesse ingiustizie per poter far vivere di gloria questi merdosi “Progressisti” del cazzo?
    I cittadini pagano le multe, la ragioneria del comune non registra – deve far risultare i debiti in bilancio – e la Soget ne approfitta per incamerare altri 52 euro di spese legali. E i poveri fessi devono pagare.
    Ma quando vi svegliate dal torpore che vi ha avvolto in tutti questi anni di vassallaggio?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.