Eboli: Presentata oggi la seconda edizione di “Ebolitani Illustri”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rappresentanti di studenti ed insegnanti di tutte le scuole di Eboli presenti alla presentazione della seconda edizione della rassegna storico-culturale “Ebolitani Illustri”, organizzata dal Comune di Eboli in collaborazione con Weboli e con la partecipazione degli Istituti d’Istruzione Superiore Perito-Levi-Daniele, Gallotta, Mattei-Fortunato-Moro e delle scuole secondarie di I grado Generale Gonzaga, Matteo Ripa, Giacinto Romano e Virgilio. Il programma della manifestazione, che dura l’arco dell’intero anno solare, si articolerà attraverso cinque momenti, con giornate di studio dedicate ai singoli ebolitani illustri che la manifestazione intende onorare, segnalando le loro opere alle giovani generazioni.

«Questa iniziativa fa emergere figure cittadine che nella storia hanno avuto un ruolo determinante, lasciando una traccia significativa – ha detto il sindaco di Eboli, Massimo Cariello -. Coniughiamo quanto ci arriva dal passato, attraverso le figure di nostri concittadini illustri e di valore internazionale, con le esperienze moderne. Ai giovani studenti voglio segnalare che studiando la storia dei cinque personaggi illustri individuati si rimane affascinati e questo rende il senso del valore della memoria. Questa manifestazione costituisce anche una tappa significativa nel processo di crescita delle giovani generazioni. Sono soddisfatto della risposta della scuole e dell’interesse suscitato dall’iniziativa». Il programma è stato illustrato da Vito leso, fondatore del sito turistico e culturale Weboli. Si parte subito, il 21 gennaio, con una giornata di studio sulla figura di Umberto Nobile, eroe di valore internazionale per la sua trasvolata con il dirigibile Norge e per i suoi studi. Una giornata che prevede, tra biblioteca comunale e Museo nazionale, a partire dalle ore 17,30, incontri, dibattiti, mostre ed una rappresentazione teatrale. Il secondo appuntamento è previsto il 29 marzo con la figura di Matteo Ripa, poi a seguire Pietro da Eboli (6 maggio), Roberto Novella (18 settembre) e Gherardo degli Angeli (16 dicembre). L’ultima tappa dell’anno ospiterà anche il premio all’ebolitano illustre contemporaneo, lo scorso anno assegnato a Gabriele Del Mese. «Particolarmente importante, quest’anno, è la giornata di studio su Roberto Novella – ha detto Vito Leso -. Si tratta forse del meno noto tra i cinque ebolitani illustri, ma non il meno importante. E’ stato a capo dei Cavalieri dell’Ordine di Malta, dove è una vera e propria celebrità storica nazionale». L’ingresso di Novella permetterà ad Eboli un ponte con La Valetta, la capitale di Malta, che sarà capitale europea della cultura per il 2018. Avendo una corsia preferenziale anche con Matera, capitale europea della cultura per il 2019, attraverso Carlo Levi, Eboli sarà al centro dell’interesse internazionale culturale nei prossimi anni. Oltre a Novella, l’altra novità della seconda edizione riguarda il coinvolgimento pieno delle scuole ebolitane. «Quest’anno le scuole sono parte dell’evento – ha sottolineato l’assessore comunale all’istruzione, Angela Lamonica -, partecipando a ricordare figure già presenti nelle attività didattiche. Teniamo molto a questa partecipazione, perché le scuole sono un’eccellenza ebolitana, insieme con gli studenti».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.