I fatti del giorno: sabato 25 febbraio 2017

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
ACCORDO SULLO STADIO DELLA ROMA, SI FARA’ A TOR DI VALLE
RAGGI, ‘VIA TORRI E CUBATURE’. PALLOTTA, ‘UNA NUOVA ERA’

Lo Stadio della Roma si farà, a Tor di Valle dove voleva il
costruttore, ma senza torri e a cubature ridotte. E’ questo
l’accordo raggiunto a tarda sera tra Comune e società. Ad
annunciarlo la sindaca Raggi in piazza del Campidoglio, al
termine di una faticosa giornata che l’ha vista anche per
qualche ora in ospedale per controlli dopo un malore. ‘E’ un
giorno storico’, dice il Dg della Roma Baldissoni. Esulta dagli
Stati Uniti il presidente Pallotta: ‘Comincia una nuova era.
Forza Roma. Non vediamo l’ora di costruire’.
—.

PRIMARIE DEL PD IL 30 APRILE, LA DIREZIONE VARA LE REGOLE
NASCE ‘COSA NUOVA DI CENTROSINISTRA’, CON FUORIUSCITI PD E SI

Le primarie del Pd si svolgeranno il 30 aprile, il nuovo
segretario sarà proclamato dall’Assemblea nazionale il 7 maggio.
Dopo un lungo braccio di ferro sulle date, il compromesso Dem
passa quasi all’unanimità. ‘Il partito c’è’, commenta Renzi.
‘Non farei il segretario-premier, non farò risse’, dice il
ministro Andrea Orlando. Oggi il governatore della Toscana
Enrico Rossi presenterà a Roma con Roberto Speranza la ‘cosa
nuova del centrosinistra’, con i fuoriusciti di Pd e Si. Grillo
ritwitta Toninelli, ‘primarie Pd per pensioni d’oro’, ‘Piano Dem
riuscito, rinviare elezioni a dopo agosto’.
—.

TRUMP: VIA A PROGETTI PER MURO, CNN E NYT VIA DA CASA BIANCA
WP, INGAGGIATI AGENTI PER RIDIMENSIONARE RUSSIA-GATE

Parte negli Stati Uniti l’iter per la costruzione del muro al
confine col Messico: dopo l’accelerazione impressa al progetto
dal presidente Trump, l’agenzia per le dogane e la protezione
dei confini ha annunciato che nei primi giorni di marzo
raccoglierà i progetti. Intanto Mosca, dopo le dichiarazioni sul
riarmo nucleare, minaccia una nuova guerra fredda. E’ alta
tensione intanto con i principali media americani: i giornalisti
di Cnn, NY Times, LA Times e Politico sono stati esclusi da un
briefing alla Casa Bianca. E il Wp denuncia, ingaggiati agenti
per ridimensionare Russia-gate.
—.

FRANCIA: PROCURA APRE INCHIESTA GIUDIZIARIA SU FILLON
LE PEN ‘SFIDA’ GIUDICI, NON VA A INTERROGATORIO

I giudici irrompono nella corsa all’ Eliseo: arriva ieri sera la
notizia dell’apertura di un’inchiesta giudiziaria su Francois
Fillon per un’ipotesi di appropriazione indebita e storno di
fondi pubblici, mentre Marine Le Pen, convocata per un
interrogatorio nel quadro dell’inchiesta sugli incarichi fittizi
dei suoi assistenti parlamentari a Strasburgo, ha risposto che
non si recherà ad alcuna convocazione di polizia o giudici fino
alla conclusione delle elezioni politiche dell’11 e 18 giugno.
Ieri a Parigi picchiati due ragazzi ebrei con la kippah.
—.

‘REFERENDUM SU PENA DI MORTE’, ERDOGAN ACCENDE CORSA AL VOTO
‘SE PASSA PRESIDENZIALISMO AEROPORTO PIÙ GRANDE DEL MONDO’

Alla vigilia dell’avvio della campagna referendaria sul
presidenzialismo in Turchia, Erdogan accende gli animi lanciando
un altro referendum per la reintroduzione della pena di morte.
“Ho detto che avrei approvato la pena di morte se fosse stata
votata dal Parlamento. Ma il problema è che richiede un
emendamento costituzionale. Potremmo fare un referendum anche su
questo, ha detto ieri davanti a una distesa di bandiere turche.
Oggi ad Ankara aprirà campagna per il sì, promettendo, in caso
di vittoria, “treni veloci, autostrade a doppia carreggiata e
l’aeroporto più grande del mondo”, già in fase di realizzazione
alla periferia europea di Istanbul.
—.

ALITALIA: C’È ACCORDO, TRATTATIVA CONTRATTO DOPO PIANO
CALENDA, PASSO AVANTI PER RICREARE CLIMA COSTRUTTIVO

Accordo raggiunto tra Alitalia e sindacati sul contratto. Al
termine di una trattativa fiume durata quasi dodici ore, le
parti hanno sottoscritto un’intesa in cui si ribadisce la
validità del contratto nazionale e si concorda che la trattativa
per il rinnovo si avvierà solo dopo la presentazione del piano
industriale per concludersi entro il 31 maggio. Soddisfatti
tutti, dai sindacati all’azienda. “L’accordo raggiunto mi sembra
un importante passo avanti per ricreare un clima costruttivo e
utile ad affrontare le prossime settimane”, ha commentato il
ministro Calenda.
—.

INTESA CHIUDE IL DOSSIER GENERALI, ‘NON CI SONO OPPORTUNITA”
VERTICI VIVENDI INDAGATI, CALENDA, ORA NORMA ‘ANTI-SCORRERIE’

Intesa Sanpaolo chiude il dossier Generali: dopo l’analisi di
possibili combinazioni industriali, ‘non sono state individuate
opportunità’, fa sapere la banca di Carlo Messina. Sul fronte
Vivendi-Mediaset, Vincent Bollorè e Arnaud De Puyfontaine sono
indagati a Milano per aggiotaggio. L’inchiesta è stata aperta
dopo l’esposto Fininvest. ‘Nessuna accusa’, commenta Vivendi. Il
titolo chiude a -3,9% in Borsa. Il ministro Calenda annuncia una
norma anti-scorrerie: ‘Se compri il 5% di una società devi
dichiarare perché lo fai. Non siamo più fessi dei francesi’.
—.

14ENNE CADE DA TERRAZZA AL BICOCCA VILLAGE A MILANO, GRAVE
LA RAGAZZA, SECONDO TESTIMONE, AVEVA APPENA FUMATO SPINELLO

Potrebbe aver perso l’equilibrio per effetto di uno spinello
fumato con gli amici una ragazza di 14 anni caduta ieri sera
dalla terrazza al primo piano di un cinema di Milano, al Bicocca
Village. La giovane ha fatto un volo di sei metri, ed è stata
subito trasportata, in gravi condizioni, all’ ospedale di
Niguarda. La caduta è avvenuta all’interno del centro
commerciale, in quel momento molto affollato. (Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.