Milan: ai 18 anni di Donnarumma anche l’assessore di Tramonti Enzo Savino

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
C’era anche un po’ di Costa d’Amalfi ieri sera, al Pulley di Milano, alla festa per i 18 anni del portierone del Milan Gianluigi Donnarumma. Con la famiglia, la fidanzata, i compagni di squadra, Adriano Galliani, l’allenatore Vincenzo Montella, il procuratore Mino Raiola c’era anche l’assessore allo Sport del Comune di Tramonti Vincenzo Savino, tifosissimo dei rossoneri, ma prima di tutto intimo della famiglia Donnarumma.

Reduce dal successo con il Sassuolo, tutto il Milan si è ritrovato ieri sera presso il noto locale milanese per festeggiare nel migliore dei modi la maggiore età di “Gigio”.

Diciotto candeline spente sulla grande torta realizzata dal cognato che ricostruisce lo stadio di San Siro, con rappresentazioni della Nazionale e della Supercoppa. Nonostante la notorietà, i suoi 196 centimetri e le grosse responsabilità a cui è stato chiamato sin da ragazzino, Donnarumma è apparso emozionato come tutti i comuni diciottenni all’atto di spegnere le candeline. Poi regali,scartati davanti ai presenti, dai compagni, da Storari a Bonaventura.

Tra questi la preziosa pergamena del Comune di Tramonti realizzata a mano dalla giovane artista Federica Caso e consegnata proprio dall’Assessore Savino, aperta da Galliani, Montella e Donnarumma e una bottiglia ‘personalizzata’ con la scritta “Gianluigi 18” con i colori rossoneri, omaggio di Marcello Ferrara, noto ristoratore comasco originario di Tramonti .

“A un giovane campione, patrimonio di tutta l’Italia calcistica, fonte di sogni e felicità per tutti gli appassionati di calcio”, questo il messaggio d’auguri a Gianluigi Donnarumma, un giovane del Sud (nato a Castellammare di Stabia il 25 febbraio 1999) che ha esordito da numero uno in uno dei club più titolati al mondo a soli 16 anni e 8 mesi. Il più giovane U21 azzurro, a 17 anni e 28 giorni contro l’Irlanda il 24 marzo scorso, e il più giovane portiere in 106 anni di Nazionale, subentrando a Buffon il primo settembre dello scorso anno contro la Francia. La sua una vita da predestinato. Auguri Campione!

Fonte ILVescovado.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.