Lercio in tour a Baronissi con lo spettacolo satirico “Lercio live”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Domenica 5 marzo  gli autori Lercio si esibiranno presso il “Rehub” (via Salvador Allende 46/a) di Baronissi in provincia di Salerno alle 22.00, con lo spettacolo “Lercio live”. Lercio live è il primo spettacolo ideato e scritto dalla redazione di Lercio.it, il più famoso sito satirico italiano. Telegiornali esilaranti, rubriche improbabili e il meglio del repertorio del sito satirico più famoso e amato d’Italia accompagneranno gli spettatori in un divertentissimo viaggio all’insegna della sporca informazione, sempre in bilico tra realtà e finzione.

Uno spettacolo che ha rivoluzionato la satira sul web. Ha conquistato i social. Ha trasformato la bufala in un genere letterario. Con una battaglia feroce a colpi di satira e nonsense Lercio è diventato il gruppo di satira più premiato e acclamato degli ultimi due anni. Un’esperienza di magnifico non-giornalismo, un prontuario di battute fulminanti, una fotografia deformata ad arte dell’Italia. Sarà al Rehub domenica 5 Marzo per un live esilarante.

Per info e prenotazione tavoli 331 31 31 866

BIOGRAFIA. Gli autori di Lercio.it si sono conosciuti frequentando La Palestra di Daniele Luttazzi, uno spazio virtuale in cui, sotto la guida del famoso comico, veniva chiesto ai lettori di costruire battute sui fatti del giorno. A seguito della chiusura de La Palestra, hanno fondato il blog di satira Acido Lattico. Ed è stato proprio uno dei membri di Acido Lattico, Michele Incollu, ad aver ideato Lercio, parodia di Leggo.it, e più in generale dell’informazione 2.0, nell’ottobre del 2012. Nel corso degli anni ha ottenuto il consenso unanime di pubblico e critica, arrivando a contare 940 mila mi piace su Facebook, più di 200mila followers su Twitter e un milione di utenti unici al mese sul sito web. Vincitore di svariati premi: il Premio satira politica di Forte dei Marmi, il Premio satira del Carnevale di Viareggio e sette MIA (Macchianera Italian Awards), dal 2014 è presente stabilmente nei palinsesti di Radio 2 col notiziario satirico “TG Lercio”, nella trasmissione #StaiSerena condotta da Serena Dandini, dal 2015 in quella di Luca Barbarossa “Social Club” e dal 2016 in “Weekend”, di Simone Salis.

E’ proprio con Luca Barbarossa che, in occasione del Concertone del 1°maggio 2016 andato in onda su Rai 3, si sono esibiti con dei telegiornali satirici. A novembre 2014 è uscito il libro “Un anno Lercio – Il 2014 come non l’avete mai letto”, pubblicato dalla casa editrice Rizzoli. Più di cento articoli irriverenti, decine di battute inedite, tanti sondaggi per capire le opinioni del Paese, l’oroscopo per l’anno 2015 e le divertenti biografie degli autori, che hanno anche scritto la prefazione del libro, attribuendola ad Orson Welles. Il 29 novembre è stato organizzato il “Lercio day”, una presentazione simultanea del libro nelle maggiori città italiane.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.