Del doman non v’è certezza… lontano l’obiettivo di Lotito

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Ci pensa la classifica a fare un po’ di chiarezza. Quella che è mancata e che continua a mancare nella programmazione societaria in una stagione del “vorrei ma non posso” o forse del “potrei ma non voglio”. I playoff (ad otto punti) si allontanano, i playout (a soli due punti) si avvicinano pericolosamente. La Salernitana resta sempre lì, “nel mezzo del cammin”, “tra color che son sospesi”. Giusto per usare delle citazioni care a Lotito che usa le parole a modo suo pensando forse di spostare le opinioni, di portare i discorsi dove vuole lui con frasi ad effetto o colorite.

Venendo alla sostanza, il campionato in corso rischia concretamente di essere un’incompiuta. Almeno sulla base delle dichiarazioni di patron Lotito che recentemente ha parlato chiaramente di obiettivo playoff, dopo averlo fatto già in passato andando a cozzare con la posizione di Sannino che preferiva puntare ad una salvezza tranquilla, migliorando il risultato della passata stagione, per poi chissà guardare più in alto attraverso magari un mercato di rafforzamento a gennaio. Anche Fabiani ha sempre parlato di salvezza da conquistare il prima possibile senza creare illusioni o false aspettative. Lotito ha voluto alzare il tiro e mettere i playoff nel mirino per esaltare il lavoro della società e di conseguenza caricare di responsabilità squadra, allenatori e dirigenti.

Storie già viste e sentite. Il campo sta dicendo che, al netto di errori tecnici, a volte fin troppo evidenti che diventa anche superfluo sottolineare, ci sono chiari difetti di programmazione da ricondurre, com’è giusto che sia, alla società che deve prendersi gli applausi come le critiche. Se si voleva davvero puntare ai playoff, e quindi alla serie A, il mercato di gennaio doveva portare rinforzi importanti come è successo, per fare due esempi, con Floccari alla Spal o con Floro Flores al Bari. In estate Lotito si affrettava a dire che non sarebbero stati commessi gli errori della passata stagione. Il presente dice il contrario e “del doman non v’è certezza”. Giusto per restare nel campo delle citazioni, in attesa che a parlare in maniera concreta sia il campo di gioco.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Come succede spesso nella vita si tende a notare di più qualcosa di nascosto o addirittura inesistente piuttosto quello che è talmente evidente che non sembra vero. La Responsabilità più grande ed evidente è di questo direttore sportivo assolutamente incapace ad operare in una serie superiore, è solo un modesto operatore di mercato. La prova evidente è rappresentata da due campionati fallimentari e dalla folla di allenatori e giocatori più meno mediocri che è riuscito a raggranellare: Se non lo mandiamo via sarà la nostra rovina!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.