La Uil Fpl provinciale difende i lavoratori del Comune di Battipaglia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
La Uil Fpl provinciale si schiera al fianco dei dipendenti del Comune di Battipaglia e prende le distanza dalla sindaca Cecilia Francese e dalla segretaria generale dell’Ente, Brunella Asfaldo.

“Se gli obiettivi, che certamente condividiamo, sono quelli di offrire un servizio più efficace alla cittadinanza di Battipaglia riteniamo, come sindacato” che non sono certamente improntate a tale finalità le notizie che vengono pubblicate in questi giorni dai quotidiani locali”, ha spiegato Donato Salvato, segretario generale della Uil Fpl.

Per la sigla di categoria, infatti, il tutto non contribuisce a creare un clima sereno e collaborativo. La vicenda sarebbe scaturita dalla relazione della segretaria generale, a parere della Uil Fpl pubblicizzata inopportunamente nell’atto organizzativo adottato dalla Amministrazione.

“Il personale così indegnamente classificato è lo stesso che nel corso di questi anni, sia durante la complicata gestione politica che nel duro periodo Commissariale, ha garantito servizi alla collettività in modo, senza ombra di smentite, soddisfacente sebbene operando in un clima pesante e di neo inquisizione”, ha continuato Salvato. “La stragrande maggioranza di essi ha sempre con professionalità garantito il massimo impegno e il raggiungimento degli obiettivi prefissati. Qualora vi fosse qualche mela marcia all’interno del paniere siamo i primi a intervenire con durezza”.

Poi la considerazione nel merito sulla relazione presentata dalla segretaria. “Nessuna meraviglia che una nuova Amministrazione richieda una diversa organizzazione più confacente alle proprie aspettative  e agli obiettivi che intende raggiungere. Ma non si condividono le modalità giustificative che hanno per il momento determinato la costituzione di una “diversa” organizzazione dell’Area Tecnica”, ha continuato il segretario generale del sindacato.

“Non condividiamo l’eccessiva genericità degli addebiti e delle contestazioni in disprezzo di un principio generale di correttezza che dovrebbe governare i rapporti tra la parte politica di indirizzo e controllo e quella gestionale di una pubblica amministrazione, determinando come unico risultato quello di deprezzare  le numerose professionalità di cui il settore tecnico  è composto. Non ci pare che l’organo esterno di Valutazione della Performance Organizzativa abbia evidenziato tale deprecabile condizione  nel corso degli  anni in sede di valutazione, anzi”.

Da qui la necessità, per la Uil Fpl, di cambiare passo nei rapporti con i lavoratori. “Si attende per l’immediato  futuro un diverso e nuovo approccio da parte dell’Amministrazione nell’affrontare  la reale e concreta risoluzione delle complesse problematiche che interessano trasversalmente tutti i settori. Auspichiamo un atteggiamento che passi attraverso un coinvolgimento attivo di tutti i dipendenti, dove ciascuno possa contribuire con la propria esperienza professionale a tale processo evolutivo e nel contempo abbia certezza dei compiti assegnati”.

Infine, la solidarietà ai lavoratori. “Abbiamo preso atto del verbale di assemblea redatto dai lavoratori dell’Area Tecnica nei giorni scorsi, dove si evidenzia da parte di questa organizzazione la massima condivisione del suo contenuto scaturito da una sofferta constatazione di una grave inclinazione dei rapporti di fiducia che dovrebbero legare  una Amministrazione ai propri dipendenti”, ha concluso Salvato. “Attendiamo un intervento chiarificatore, perché un perdurare di tale posizione vedrà la Uil Fpl intervenire prontamente per la tutela della dignità dei lavoratori del Comune di Battipaglia”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.