Proroga al 21 aprile per la dichiarazione a Equitalia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il termine per la presentazione della “dichiarazione di adesione alla definizione agevolata”, per le cartelle di Equitalia, già fissato per il 31 marzo, è stato prorogato al 21 aprile 2017.

Il Consiglio dei Ministri nella seduta di ieri 24 marzo, ha approvato un apposito decreto che permetterà di presentare il MODELLO DA1 per la definizione agevolata, con quasi un mese di tempo in più.

La notizia di una possibile proroga era stata già data, si era solo in attesa del decreto. La conferma la si è avuta nella tarda mattinata di ieri, con il comunicato stampa Consiglio dei Ministri n. 20.

Per la richiesta di accesso alla definizione agevolata che riguarda, invece, carichi oggetto di “proposte di accordo o del piano del consumatore” si dovrà compilare MODELLO DA2.

Le domande già presentate sono oltre 500 mila e si presume che saranno ancora molti a doverla presentare. Tra questi ci sono coloro che hanno casi particolari, non ancora del tutto chiariti.

La proroga sarà certamente utile per approfondire ulteriormente e attendere risposte esplicative da parte dell’Agenza delle Entrate.

Le scadenze rimarranno quelle già decise.

Si potrà scegliere di pagare in unica soluzione entro luglio 2017 oppure in 5 rate con le seguenti scadenze:

1° rata a luglio 2017 (24% del dovuto);

2° rata a settembre 2017 (23% del dovuto);

3° rata a novembre 2017 (23% del dovuto);

4° rata ad aprile 2018 (15% del dovuto);

5° rata a settembre 2018 (15% del dovuto).

Equitalia che avrà tempo fino al 15 giugno, per rispondere ai contribuenti, e inviare i modelli con l’indicazione dell’importo da pagare, alle scadenze chieste nella domanda presentata dal contribuente.

Prima del nuovo decreto il termine era fissato al 31 maggio.

Per indicazioni su come compilare la domanda si rinvia ai link presenti in altro articolo di questa stessa testata giornalistica QUI.

Luca De Franciscis

dottore commercialista

www.studiodefranciscis.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.