Salernitana: l’impiego di Joao Silva a Pisa scatena la reazione di De Maio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
12
Stampa
Ancora una volta uno show televisivo di Fulvio De Maio nel corso di Salerno nel Pallone trasmissione sportiva andata in onda sabato sera su LIRATV dopo la bella vittoria della Salernitana a Pisa. Tra gli argomenti oggetto della discussione la formazione iniziale mandata in campo da Bollini all’Arena Garibaldi di Pisa. La scelta di schierare dal primo minuto Joao Silva non ha convinto il popolare giornalista ed opinionista Tv Fulvio De Maio che ha così commentato la vicenda (intervento rilanciato dalla pagina facebook Lotito Santo Patrono)

VIDEO LIRATV

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

12 COMMENTI

  1. Come si fa a pubblicare una notizia di così basso livello ? Dare importanza a certi pagliacci…reputavo questa redazione molto più seria…bah
    Contenti voi.

  2. Il ragionamento di Di Maio non fa una piega e ha ragione, la scelta di Bollini è inspiegabile sia sotto il profilo tattico che tecnico, in quanto c’ erano altri giocatori di gran lunga superiori a Joao Silva.( Donnarumma, Rosina, Improta.) Incredibile!!!!

  3. Fulvietto ha ragione…è una scelta tecnicamente indifendibile ed imponderabile. Una scelta logica e di pari livello tecnico era far riposare Coda e schierare lo stesso modulo con Donnarumma al posto di Coda così anche da far giocare Alfredino nel suo naturale ed a lui più congeniale. siamo in un trend dove ogni gratta e vinci è quello vincente quindi nonostante un errore grossolano dell’allenatore.
    Una precisazione però me la dovete consentire…cambiate la scritta che esce in sovraimpressione quando parla Fulvietto, va bene ex portiere della salernitana ma aggiungete ex portiere panchinaro della salernitana. praticamente era nu buon terracciano il nostro…

  4. Ma questo che presuntuosamente parla sempre a vanvera, offende sempre tutti non accettando il contraddittorio sia a linea ai tifosi che a salerno nel pallone, insomma una persona che non conosce la lingua italiana. Faccio presente che è stato sempre un panchinaro, non ha mai giocato ed al limite ha vinto un trofeo con la beretti. Offensivo sempre con tutti, che ci sia un po’ di rispetto per chi vi segue e vi legge.

  5. Fulvio de maio ha ragione ed una persona che capisce di calcio, perciò si arrabbia su cose così evidentemente gravi in termini tecnici.Non bisogna essere professori per capire le capacità tecniche di un atleta,basta vedere il 1 tempo della partita con il Pisa,un gol praticamente fatto,buttato alle ortiche,e se si stava giocando una partita importante (tipo finale play off)?come ci saremmo comportati.

  6. lui commenta come al bar dello sport; e in quanto tale va preso. Lui, come gli altri ospiti televisivi. Sono Mezzi figuri che si atteggiano. Il guaio però è che molti di voi seguono, telefonano, commentano qua sopra…e allora siete come loro!! Stesso brodo. Non avete diritto di lamentarvi.

  7. Ad ogni puntata cita sempre “quando giocavo io”, e sinceramente non se ne può più, e quell’altro infantile che continua a ridere come un’idiota; Manzo mollali, senti a me.

  8. lo ha spiegato Bollini perché, è lui che li vede tutta la settimana e sceglie come meglio ritiene.
    Detto questo, dopo che Joao Silva ha giocato bene, la squadra ha girato altrettanto bene, hanno vinto ma di che cosa parliamo? Questi personaggietti da tavolini da bar capiscono di calcio come Lotito capisce di fisica nucleare!!

  9. Ha pienamente ragione Fulvio, non c’è nessuna motivazione tattica, il giocatore ha dimostrato di essere inadeguato alla categoria. Per fortuna che è andata bene, non si può concedere nulla all’avversario, nemmeno se è in difficoltà come il Pisa.

  10. Vi rendete conto che la vostra è una trasmissione dove gli opinionisti usano espressioni dialettalii e quindi di bassissimo livello?
    Siete scarsi…. Buzzurri… Giornalismo da quartiere, anzi Oxfordiano

  11. Ma volete fare una trasmissione piu seria e professionale??? ma che sono sti teatrini e scenografie orribil?? Siamo la Salernitana!!!!

  12. Perchè doveva giocare Joao Silva? Perchè lo ha deciso l’allenatore che ha tirato fuori la Salernitana dalla bassa classifica e la ha portata a ridosso della zona play off. Per me è un motivo sufficiente. Vanno bene le opinioni di tutti, ma occorre un po’ di moderazione, altrimenti l’ambiente non crescerà mai. Abito a Modena da 46 anni e mi perdo spesso le trasmissioni sulla Salernitana. Vedo però le televisioni di Piacenza, Parma, Ferrara, Bologna, Modena, Reggio, Cesena ….. Almeno 10 squadre tra A, B, C; tanta storia e tanto tifo. Ma tutte le 10 TV locali insieme hanno meno trasmissioni settimanali sul calcio delle due TV salernitane. Eppure il tifo esiste, è tanto e non è da meno che a Salerno, come la media spettatori di Bologna (vabbè, è in serieA, ma Cesena … )insegna. Sarebbe ora di darsi una calmata

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.