Trasporti pubblici: viaggiare costerà di più

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Da lunedì 8 maggio il trasporto pubblico in Campania costa di più.  Da Salerno a Napoli si pagherà 4,70 euro.

La corsa urbana sale a 1,10 euro. Sono queste le principali novità dei titoli di viaggio ritoccati verso l’alto dal decreto dirigenziale n. 75 in ambito di «adeguamenti tariffari per i servizi di trasporto pubblico locale».

«Si rileva che i biglietti di corsa semplice ed orari aumentano mediamente del 9,1%», si legge a pagina 6  dell’Allegato 2 . Un aumento medio dei prezzi di oltre il 9%, a fronte di un tasso di inflazione Foi (Famiglie operai e impiegati) aumentato dell’1% nel triennio 2015-2017.

Dieci centesimi in più. Un aumento immediatamente operativo su tutto il territorio urbano di Salerno. Aumenti sono previsti anche per il trasporto interprovinciale a lunga percorrenza, e per i collegamenti tra Salerno e Napoli. A cascata, l’aumento di tariffe dei nuovi titoli di viaggio Tic, ci sarà anche se i pendolari usano il treno anziché gli autobus.

Per le corse urbane scompaiono del tutto i biglietti da 1 euro, che vengono sostituiti da quelli di 1,10 euro, con un aumento del 10%. Stessa storia per tutti gli studenti universitari del capoluogo salernitano, che dovranno pagare il nuovo biglietto per una sola corsa 1,20 euro, in sostituzione di quello da 1,10 euro.

Viaggiare da Salerno a Napoli ora costa 4,70 euro, rispetto i 4,30 della tariffazione 2016, con un aumento sopra la media regionale del 9,4%. Tantissimi comuni della provincia salernitana sono stati interessati da variazioni tariffarie ben oltre la media campana, avendo subito anche un cambio di posizionamento tra le fasce tariffarie.

NEL DETTAGLIO COSA CAMBIA A SALERNO E IN PROVINCIA

L’urbano Salerno 1 (per il trasporto cittadino) passa da un euroauneuroe10centesimi. L’urbano Salerno 2 (valido per spostamenti singoli nell’area che unisce Salerno ai Comuni di Baronissi, Cava de’ Tirreni, Cetara, Fisciano, Pellezzano, Pontecagnano, San Mango Piemonte e Vietri sul Mare e utilizzabile anche per il treno) passa a un euro e 20 centesimi.

IL BIGLIETTO ORARIO

Se, invece, per più spostamenti da effettuare nell’arco di poco tempo, si sceglie il biglietto orario, allora da un euro e 30 centesimi si salirà a 1,40 euro.

AUMENTI PER GLI ABBONAMENTI

Anche gli abbonamenti settimanali subiranno degli aumenti. Si passa da 11,60 euro dell’abbonamento aziendale a 12 euro mentre quello integrato passa da 13,70 a 14 euro

BIGLIETTI PER LUNGA PERCORRENZA

Novità anche per i biglietti per le lunghe percorrenze classificati nella categoria “AC” che prevede 16 diverse fasce di prezzo, a seconda del percorso da effettuare. Tra questi titoli di viaggio sulle tratte più frequentate ecco gli aumenti:

AC2 (Salerno-Mercato San Severino, e la Salerno-Nocera Inferiore) rincaro di 20 centesimi: da 1,80 euro a 2 euro.

AC3 (Salerno Battipaglia) da 2,20 euro passerà a 2,40euro. S

AC11 (Sapri-Salerno) da 6,40 euro, a 7 euro.

I BIGLIETTI CHE DURANO TRE GIORNI

Il nuovo titolo di viaggio si chiama “TIC 3 giorni U”, il nome si completa in base al capoluogo di provincia in cui viene acquistato: “TIC 3 giorni U NA”, “TIC 3 giorni U SA”, e così via. Questo tipo di biglietto può essere comprato ed utilizzato soltanto nei cinque capoluoghi di provincia della Campania e nelle loro aree urbane costerà 9 euro e dovrà essere convalidato al primo utilizzo e su ogni mezzo di trasporto utilizzato, restando valido fino alle ore 24 del secondo giorno successivo a quello di convalida.

Stesso funzionamento per “TIC 3 giorni Regione”, che al costo di 25 euro consentirà di viaggiare su mezzi di più aziende e tipologie, in tutti i confini amministrativi della Regione Campania.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. e per questi aumenti pure dobbiamo ringraziare i caldori di tre anni fa? o i berlusconi di cinque? o quelli di ventitre anni fa? da tre anni abbiamo un solo partito che governa tutto, dal comune fino allo stato, qualcuno di quelli che protestavano anni fa se ne è reso conto? si è addormentato? si sveglia solo se appare un salvini?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.