Salerno: crollo di pietre dal ponte Veriche su “Porta Ovest”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
La Procura di Salerno vuol vederci chiaro sul crollo di calcinacci dal ponte autostradale della Salerno-Reggio Calabria, prima dell’imbocco della galleria del Seminario. Il fatto si è verificato lo scorso 10 maggio ed ha comportato non pochi disagi oltre alla preoccupazione per la struttura che attraversa, a diversi metri d’altezza, via Demetri Moscati.

Sono in corso accertamenti a 360 gradi:  dalla manutenzione, alle infltrazioni d’acqua e per finire ai lavori di Porta Ovest, ipotesi quest’ultima inizialmente tenuta defilata ma che per gli inquirenti è da tenere in considerazione come le altre due piste.

A darne notizia il quotidiano Metropolis oggi in edicola. L’ipotesi di reato, al momento contro ignoti formulata dalla Procura, è di crollo colposo. Nel frattempo l’Anas aveva avviato verifche che nella giornata dello stesso 10 maggio hanno permesso di riaprire al traffico veicolare via Moscati, rimasta chiusa per qualche ora.

Ed è proprio la verifca della società autostrade che avrebbe fatto escludere un problema di scarsa manutenzione del ponte autostradale che collega la Napoli Salerno con la Salerno-reggio Calabria. La caduta di calcinacci è avvenuta intorno alle 6.30 del 10 maggio scorso, quando alcuni residenti avevano segnalato la caduta di piccoli massi dal viadotto all’altezza del distributore di benzina. Immediato era stato l’intervento di vigili del fuoco e dei carabinieri del nucleo radiomobile. Era stato bloccatto l’accesso al tratto di strada con il conseguente caos che si era riverberato su tutta la parte alta della città. Alcuni pullman della Sita erano stati costretti a percorrere l’autostrada per Roma via Caserta per raggiungere Napoli. La relazione delle forze dell’ordine era fnita in Procura.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. chiudete le porte, c’è ventoo ! torneremo ad usare la statale borbonica e le antichissime strade per le montagne: i nostri avi facevano le cose perbene e pensando al futuro!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.