I fatti del giorno: giovedì 18 maggio 2017

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
INTERCETTAZIONI CONSIP, NAPOLITANO CONTRO GLI ‘IPOCRITI’
ORFINI, E’ UN ATTACCO ALLA DEMOCRAZIA. CACCIA ALLA TALPA

‘E’ ipocrita chi lamenta l’abuso della pubblicazione delle
intercettazioni’ nella vicenda Consip, perchè il problema va
avanti da anni e mai nessuno, malgrado le sollecitazioni, ha
voluto ‘mettere fine a questa insopportabile violazione’: è
l’anatema di Giorgio Napolitano. ‘Un attacco alla democrazia’,
definisce il presidente del Pd Orfini gli atti pubblicati dal
Fatto. ‘Ormai usano gli stessi argomenti di Berlusconi’, replica
per Mdp Speranza. La procura di Roma indaga sulla ‘talpa’ che ha
fornito le carte al giornalista del quotidiano, che pubblica
oggi nuove rivelazioni.
—.

RENZI ACCELERA, AI PRIMI DI GIUGNO OK ALLA LEGGE ELETTORALE
FIANO IL NUOVO RELATORE, PRESENTA TESTO BASE IN COMMISSIONE

Renzi accelera sulla riforma elettorale. ‘Non si perda altro
tempo’ dice, indicando gli obiettivi: il 29 maggio il testo
dovrebbe approdare in Aula, entro i primi di giugno il via
libera della Camera. Il nuovo relatore Fiano ha presentato in
commissione il testo base redatto dal capogruppo del Pd Rosato:
un sistema metà maggioritario (303 collegi) e metà
proporzionale, ribattezzato ‘Rosatellum’. Si prepara intanto la
manovra correttiva dei conti pubblici, oggi al voto in
commissione bilancio, con possibili novità su voucher e
Province.
—.

SVOLTA SU RUSSIAGATE, NOMINATO PROCURATORE SPECIALE
SU TRUMP LO SPETTRO DELL’IMPEACHMENT, BORSE IN DISCESA

Il Dipartimento di giustizia americano ha deciso di nominare un
procuratore speciale con l’incarico di sovrintendere le indagini
federali in corso: dalle presunte interferenze di Mosca sulle
elezioni presidenziali Usa del 2016 ai possibili legami tra la
campagna di Donald Trump e agenti russi. L’incarico è stato
affidato all’ex direttore dell’Fbi Robert Mueller. “Le indagini
dimostreranno che non c’è stata nessuna collusione, ha
commentato il presidente, su cui, a meno di quattro mesi
dall’insediamento, aleggia lo spettro dell’impeachment. Wall
Street chiude a -2%. Tokyo perde l’1,25 in apertura, nonostante
le notizie positive sulla crescita del Pil nel primo trimestre.
—.

FCA: BLOOMBERG, GOVERNO USA PRONTO A FARE CAUSA
SE NEGOZIATI SU EMISSIONI FALLIRANNO, VERDETTO IN SETTIMANA

Il Dipartimento di giustizia americano è pronto a fare causa a
Fiat Chrysler se i negoziati in corso sulle accuse di violazione
delle normative sulle emissioni falliranno. Lo riporta l’agenzia
Bloomberg. La causa potrebbe essere intentata già questa
settimana, mentre i colloqui per un accordo sono ancora in
corso. La causa potrebbe esporre il gruppo Fca a sanzioni
severe. L’accusa è quella di aver usato dispositivi software
illegali per aggirare i controlli sulle emissioni inquinanti di
alcuni modelli diesel.
—.

ALITALIA: VIA AL BANDO,C’È TEMPO FINO AL 5 GIUGNO PER OFFERTE
PER SINGOLI O CORDATE. ATTESA PER SCELTA ADVISOR

Ci sarà tempo fino al 5 giugno, poche settimane, per le
manifestazioni di interesse per l’Alitalia: il via libera del
Governo è arrivato in serata, e il bando sarà prima pubblicato
online, poi sui principali quotidiani, e avrà tempi stretti per
far partire l’iter che porterà ad offerte vincolanti per
ottobre. Si attende si conoscere gli advisor dell’operazione,
aperta a singoli o cordate. Chi partecipa, dovrà indicare la
soluzione scelta per risolvere la crisi.
—.

BRASILE: ACCUSE A TEMER, AVALLÒ TANGENTI. CHIESTO IMPEACHMENT
REGISTRAZIONI PRESIDENTE, MA BRASILIA SMENTISCE

L’ennesimo scandalo tangenti ha scosso nella notte il Brasile.
Due imprenditori hanno consegnato ai magistrati delle
registrazioni da cui emerge che il presidente Michel Temer
avrebbe autorizzato il pagamento di mazzette all’ex presidente
dei deputati, Eduardo Cunha per comprarne il silenzio ed evitare
eventuali delazioni contro la presidenza nell’ambito
dell’inchiesta ‘Lava Jato’. Brasilia ha subito smentito le
accuse. L’opposizione chiede l’impeachment. I senatori del
partito dei lavoratori fondato dall’ ex presidente Lula si sono
riuniti nella notte per pronunciarsi sul caso.
—.

LA JUVE SI PRENDE COPPA ITALIA,PRIMO PASSO PER TRIPLETE
DA ALVES-BONUCCI 2-0 ALLA LAZIO, ORA CHANCE SCUDETTO

Il primo passo verso il Triplete. La Juventus che all’Olimpico
aveva sprecato tre giorni fa un match point scudetto per eccesso
di morbidezza, non ci pensa su e comincia a raccogliere
vittorie: strappata la Coppa Italia alla Lazio con un 2-0, ora
la sfida è per il sesto scudetto consecutivo domenica col
Crotone. L’ultima impresa della stagione sarà poi la finale di
Champions.
—.

CANNES AL VIA, ALMODOVAR DIFENDE I FILM IN SALA MONICA
BELLUCCI MADRINA, DELUDE IL FILM D’APERTURA
Al via, con Monica Bellucci madrina, il festival di Cannes nel
segno della provocazione del presidente della giuria Pedro
Almodovar: ‘Sarebbe un paradosso una Palma d’oro ad un film non
destinato alla sala’, dice a proposito del dibattito sulle nuove
piattaforme e il loro contributo alla produzione cinematografica
alla conferenza stampa della giuria. Delude il film d’apertura
Les fantomes d’Ismael di Arnaud Desplechin. (Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.