Si avvicina l’ora delle prime scelte per la stagione 2017/18

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il mese di maggio sta per terminare e la Salernitana (la cui stagione si è chiusa ormai da dieci giorni) si prepara a programmare la stagione 2017/18. Nelle prossime ore (probabilmente mercoledì sera) Lotito e Mezzaroma incontreranno Fabiani, il cui contratto è in scadenza a giugno 2018. La riconferma del diesse (sempre più probabile, come testimonia anche il fatto che l’operatore di mercato granata sta già lavorando per mettere a segno i primi colpi del nuovo anno) dovrebbe rappresentare il primo tassello. Rinnovata la fiducia a Fabiani (che potrebbe avvalersi anche di nuove figure per svolgere le sue mansioni, non sono escluse promozioni per Avallone e Bianchi nel caso in cui ci fosse la sua promozione a direttore generale), si passerà poi all’allenatore.

Anche qui, sembrano in costante crescita le quotazioni di Bollini, che potrebbe essere il primo tecnico riconfermato al termine della stagione nella gestione Lotito-Mezzaroma. Anche qui, l’annuncio arriverà dopo un nuovo incontro a Villa San Sebastiano, nel corso del quale bisognerà parlare anche di programmi, di obiettivi e di budget. Fabiani e Bollini starebbero già immaginando la nuova Salernitana, ringiovanita per assecondare i desiderata del tecnico mantovano (bravo a valorizzare i giovani).

Bollini, tra l’altro, dal 4 all’11 giugno seguirà dal vivo le Final Eight Scudetto del campionato Primavera (alle quali prenderanno parte Lazio, Juventus, Atalanta, Fiorentina, Chievo Verona, Inter, Roma e Sampdoria) alla ricerca di possibili spunti per il futuro. Come dicevamo, in attesa della riconferma ufficiale Fabiani è già all’opera, lo dimostrano gli incontri dei giorni scorsi con Raffaele Trapani: il diesse granata e il patron azzurrostellato hanno praticamente definitivo l’affare Cicerelli (già corteggiato a gennaio scorso), Mantovani potrebbe compiere il percorso inverso per vivere una stagione formativa da protagonista. Sistemate le caselle di diesse e mister, la Salernitana dovrà concentrarsi poi sul parco giocatori: 15 elementi (di cui un solo portiere, il giovane Iliadis) hanno un contratto, ma non tutti sono certi di rimanere in granata.

Ad esempio, Bollini ha spesso e volentieri fatto a meno di Schiavi, Donnarumma sarà ceduto per far cassa (altrimenti si correrebbe il rischio di perderlo a parametro zero visto che le trattative per il suo rinnovo sono naufragate), in dubbio la permanenza di Della Rocca e Joao Silva. Zito, forte di un vincolo fino al 2019, dovrebbe ancora far parte del gruppo. Si attendono novità sul fronte Coda: se il procuratore si presentasse con un’offerta vantaggiosa sia per l’attaccante che per la Salernitana, il club granata potrebbe anche valutare la cessione del metelliano che, però, in due anni ha assicurato 33 reti (un potenziale difficilmente sostituibile). Nei prossimi giorni si parlerà con Cittadella e Pro Vercelli per i riscatti di Busellato e Sprocati, per gli altri elementi giunti in prestito lo scorso anno il discorso sarà più lungo ed elaborato. Probabile la riconferma del laziale Minala.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.