Aquara: rimosso il masso della vergogna in diretta Tv

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
È stato rimosso stamane, alla presenza delle telecamere di “Agora”, programma di Rai 3, l’ormai noto masso di Aquara che dal 18 agosto 2015 divideva in due la SP12 Ottati- Castelcivita in località Pantuliano di Aquara.

Il programma condotto da Gerardo Greco ha documentato così l’arrivo di una ruspa e l’operazione di spostamento, durata pochi minuti a fronte di quasi due anni di polemiche.

Era il 18 agosto del 2015 quando il grosso masso cadde al centro della carreggiata. Non fu mai rimosso, alimentando la rabbia di cittadini e amministratori locali che più volte hanno lamentato gravi difficoltà di mobilità sul territorio.

La soluzione del caso è arrivata dopo l‘accordo sottoscritto tra la Provincia di Salerno e la Comunità Montana Alburni riguardo la pulizia della strada da parte degli Operai Forestali per prevenire incendi boschivi e fenomeni di dissesto idrogeologico.

VIDEO di Mario Andreola

 

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. aldo, sei un po’ confuso. il masso è del 2015, siamo nel 2017, de luca è governatore da giugno 2015, il masso sta lì da agosto 2015. Questi i fatti. Ora, vuoi affermare che è merito di de luca il fatto di aver aspettato due anni per togliere un sasso, e allo stesso tempo che caldoro ci avrebbe messo 10 anni? sei sicuro di quello che dici? stai mischiando un fatto con una tua congettura completamente campata in aria. il fatto è che deluca ci ha messo due anni, il resto è noia. un consiglio, togli il prosciutto politico dagli occhi

  2. x Ginko
    Mi domanda se nella tua infinita saccenza riesci a trovare il nesso logico fra De Luca (regione) e la diatriba fra Provincia di Salerno e la Comunità Montana Alburni.
    Mi sa il prosciutto sugli occhi lo hai proprio tu e cerchi di confondere le idee anche agli altri.

    Per quanto riguarda l’affermazione di aldo “se ci stava caldoro stavamo bene altri 10 anni” penso abbia ragione visto che nel periodo del suo governatorato (o forse sarebbe meglio dittatura) per Salerno (come per l’intera provincia) non ha mosso un dito se non per attaccare De Luca allora sindaco.

  3. Anonimo stupido, il tuo reale analfabetismo è molto superiore alla mia presunta saccenza: la mia è chiaramente (per i non analfabeti) una risposta al primo commento, il quale ha per primo nominato de luca per confrontarlo con caldoro. Mi fermo qui perchè ti sei già offeso abbastanza da solo, chiamando addirittura dittatura quella di un governatore eletto allo stesso modo di tutti gli altri, de luca compreso. Sei davvero patetico, mi fai pena, hai seri limiti. Ma non posso non far notare (agli altri, perchè a te è inutile) che ti sei pure dato la zappa sui piedi, e manco te ne accorgi: prima dici che non c’entra nulla de luca e poi dici che ha ragione aldo nell’accusare caldoro in contrapposizione a de luca!.. sei senza speranza

  4. aldo e anonimo ma che state a dire? chiedete che c’azzecca de luca?? forse poco, ma resta il governatore. però quello che sicuramente non c’azzecca niente è caldoro. come detto da Ginko sta pietra è caduta quando caldoro non era piu presidente, dove la vedete la colpa di caldoro? state scherzandoo fate davvvero? e poi se il bene di deluca per la provincia lo riducete al togliere una pietra dopo due anni allora stiamo freschi, ripigliatevi

  5. certo che se ci voglio due anni per togliere un masso dalla strada( e ciò significa che il caro governatore in due anni, non si è preoccupato della sicurezza stradale e pericolo per i cittadini) non oso immaginare quanto ci vuole per le cose ancora più urgenti da mettere in atto…rendetevi conto che quella è una strada di comunicazione, dove un masso per due anni è rimasto fermo li, strada chiusa, e tanti problemi creati ai cittadini…non capisco come fate a riempirvi la bocca quando nominate de luca…

  6. Al di là delle noiose dispute da parte delle tifoserie ultras di parte sul merito?!?! di aver tolto il masso dalla carreggiata dopo “solo” due anni resta indiscutibile e terribilmente vero il fatto che abbiamo una classe politica locale di qualsiasi colore del tutto inidonea e incompetente a risolvere i reali problemi della gente………….meditate

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.