Terrorismo: Il prefetto riunisce il comitato per l’ordine e la sicurezza

Stampa
Il Prefetto di Salerno Salvatore Malfi ha riunito il Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica ieri in prefettura. All’incontro hanno preso parte sindaci e vertici delle forze dell’ordine. Durante il vertice si è parlato di come intensificare la sinergia nel controllo del territorio e monitorare, in particolare, i luoghi e gli eventi affollati.

Sono queste le indicazioni giunte dal Ministero dell’Interno, che dopo l’attentato di Barcellona ha disposto la riunione dei comitati per la sicurezza in tutte le Prefetture. A Salerno non sono state individuate particolari emergenze, ma l’indicazione emersa ieri mattina è quella di potenziare la sorveglianza ogni qual volta siano previsti assembramenti, ad esempio per concerti, eventi sportivi, processioni o altre manifestazioni religiose.

Attenzione alta anche sui luoghi che fungono da attrattori turistici, come ad esempio i templi di Paestum. Il prefetto Malfi – si legge sul quotidiano La Città oggi in edicola –  ha chiesto di coinvolgere di più nelle operazioni anti terrorismo anche i corpi della polizia municipale, che per il capoluogo è stata rappresentata al tavolo di ieri dal vice comandante Alfredo Truono. Per i prossimi giorni si attendono le indicazioni della Questura sugli eventi da monitorare e sul coordinamento delle forze in campo.

5 Commenti

Clicca qui per commentare

  • Semplice! Basta verificare l’operato dei vostri agenti che spesso bivaccano davanti ai locali più In della città, tanto chi se ne fotte e soprattutto chi li controlla!!!

  • Meno male che i terroristi non ci cacano proprio,altrimenti staremmo freschi con questi COMITATI PER LA SICUREZZA e chi li organizza

  • Di veramente pericoloso a Salerno c’e solo un Sindaco inetto ed una Giunta comunale di pupazzetti signorsi che sbattono i tacchi quando un padrone gli ordina qualsiasi cosa.
    Per il resto e per ora, ci si tura semplicemente il naso ( in tutti i sensi)

  • Meno male che agiamo in questo modo altrimenti sicuramente saremmo un bersaglio al pari delle altre Nazioni, noi siamo ridicoli in tutto, improvvisati, con leggi fatte da mentecatti e falsi buonisti, per quale motivo dovrebbero attaccare un paese di inetti dove chiunque viene qua a sguazzare ed a fare i porci comodi. Qualunque essere dotato di minima materia grigia, non lo farebbe mai per non far svegliare il porco che dorme. Quindi è meglio che continuiamo a dormire e ogni tanto ci facciamo sentire con queste pagliacciate

  • Ma quale misure di sicurezza eccezionali a Salerno??ma fateci il favore,non prendete in giro la gente.Ma quale misure di sicurezza eccezionali, se a Salerno,non riescono a stroncare uno spaccio di droga in pieno giorno,sul lungomare di Salerno,gestito dalla munezza clandestina,chiamati richiedenti asilo politico,tenuti dallo stato Italiano,vitto e alloggio gratuiti.A Salerno.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.