Bollini: “Ordinati, determinati e attenti in una gara dall’alto tasso agonistico”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
“Dobbiamo ripartire dal carattere dimostrato contro il Pescara cercando di essere il più possibile ordinati in campo affinché questo ci possa dare la possibilità di sviluppare gioco che deve essere la nostra prerogativa principale. Le insidie della partita di domani sono quelle di una squadra la cui classifica non esprime i reali valori e che in casa sfrutta un terreno molto particolare. Dovremo essere bravi ad adattarci e a saper leggere le situazioni di gara”. Queste le parole di Alberto Bollini alla vigilia di Pro Vercelli – Salernitana.

“Della partita contro il Pescara abbiamo preso per buono l’aspetto caratteriale e abbiamo cercato di capire perché in fase di non possesso siamo andati in difficoltà” ha aggiunto Bollini. “Purtroppo fin qui non siamo ancora riusciti ad andare una volta in  vantaggio. Questo è un campionato molto insidioso e poter passare in vantaggio ti da l’opportunità di sviluppare gioco anche con altre caratteristiche ma questo non ci è stato possibile sia per imprecisione sotto porta sia per le gare che si sono messe da subito in salita. Sono stati però bravi i ragazzi ad aver dimostrato carattere e ad essere riusciti a recuperare”.

“Sia da un punto di vista atletico che calcistico la squadra sta bene e contro il Pescara ho avuto un’ottima risposta. Sull’undici che andrà in campo mi riservo le ultime valutazioni dopo l’allenamento di domani mattina per confrontarmi con lo staff sanitario e capire sia sotto l’aspetto fisico che motivazionale chi può garantire i 90 minuti tenendo sempre in considerazione i cambi che ritengo titolari in corsa”.

Bollini ha quindi concluso: “La Pro Vercelli è una squadra che nella fase di non possesso concede poco, è molto ordinata, ha un buon sviluppo del gioco e sono bravi nelle ripartenze con grande fisicità in attacco. Dovremo essere bravi nei duelli aerei e sulle seconde palle cercando di restare sempre molto concentrati dietro in fase di non possesso in una gara che mi aspetto dall’alto tasso agonistico”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. E’ vergognoso, un allenatore con quella squadra in dotazione oltre alla confusione mentale adesso teme anche la pro vercelli . ESONERATELOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

  2. c’è cattiva fede nel sottotitolo secondo il quale Bollini teme la Pro Vercelli. Le dichiarazioni riportate sono le solite dichiarazioni che servono sia a motivare la propria squadra sia a mostrare rispetto per l’avversario. Neanche capisco il primo e il terzo commento scritto da persone che non hanno neanche letto l’articolo ma solo il sottotitolo. Si sta avvelenando il clima e non serve perchè si rischia solo di fare danni. La Salernitana, di riffe o di raffe, si salverà ma scordatevi di poter lottare per la serie A. Quindi teniamoci Bollini, allenatore comunque mediocre visto il suo curriculum.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.