Disabilità e riforma del terzo settore, le proposte dell’Anffas Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Presso la sede del Centro Diurno Integrato “Giovanni Caressa” Fondazione Salernum Anffas Onlus si è svolta stamane la conferenza stampa di presentazione dei nuovi percorsi intrapresi dall’Associazione alla luce della riforma del Terzo Settore.

All’incontro hanno preso parte il Presidente della Fondazione Salernum Anffas Onlus di Salerno Salvatore Parisi, il Referente di Anffas#Giovani Alessandro Parisi e Mariano Turco, allenatore dell’Unione Sportiva Valentino Mazzola di Coperchia.

L’Anffas Onlus di Salerno da oltre 50 anni opera sul territorio salernitano per garantire alle persone con disabilità diritti costituzionalmente garantiti: istruzione, lavoro, vita indipendente. Tutto questo non è più sufficiente. “La richiesta delle famiglie e delle persone con disabilità di superare le discriminazioni che ancora persistono – ha detto Salvatore Parisi –  è sempre più forte. C’è la necessità di creare una rete di servizi integrati in grado, in ogni epoca della vita e indipendentemente dalla gravità della condizioni, di favorire l’inclusione sociale”.

L’Anffas Onlus Salerno, alla luce dell’evoluzione del concetto di disabilità, delle aspettative delle famiglie e della riforma del terzo settore, ha promosso una rete dei servizi per persone con disabilità e le loro famiglie: dallo sport con l’Unione Sportiva Valentino Mazzola di Coperchia al teatro, all’inclusione lavorativa delle persone con disabilità nell’ambito del settore turistico, alberghiero e ristorativo.

“Ad esempio – spiega Alessandro Parisi – con la gestione del Sunrise Resort a Batipaglia, l’Anffas ha deciso di puntare dritto verso l’eliminazione di ogni barriera architettonica, culturale e sociale dentro la struttura”. Tra l’altro, proprio quest’anno il Sunrise Resort,gestito dalla SAGR s.r.l., ha ricevuto il marchio di bronzo nell’ambito del Progetto “On my Own… at Work (OMO)”, finanziato dalla Commissione Europea, come riconoscimento di albergo solidale nel perseguimento dell’inclusione lavorativa delle persone con disabilità, impegno in favore delle pari opportunità contro le discriminazioni e le molestie.

La contaminazione dei servizi e la filiera stessa messa in rete da Anffas rappresenta una vera rivoluzione per favorire il miglioramento della qualità di vita delle persone con disabilità e la loro autorappresentanza e collima esattamente con le politiche a cui si ispira la Riforma del Terzo Settore.

“L’Anffas Onlus di Salerno – ha detto in conclusione il Presidente dell’Associazione e coordinatore regionale Salvatore Parisi – non rinuncerà alla sua identità di associazione di famiglie pur consapevole della grande opportunità che la riforma rappresenta. Affinchè tutti i servizi non siano proiettati solo verso una logica di interessi e di business, la nuova ottica di imprenditoria sociale dovrà trovarci, e ci troverà, pronti ma non dovrà spostarsi da quelli che sono i principi che ispirano Anffas Onlus”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.