Vigilia e musica dal vivo: incontro al Comune su su regole e divieti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
E’ ancora polemica in merito alla proposta del capogruppo di Campania Libera, Corrado Naddeo, di vietare, per le vigilie di Natale e Capodanno, la diffusione della musica all’esterno dei locali.

Nei giorni scorsi, il questore aveva presentato una relazione al Comune indicando le criticità che,negli anni scorsi, era nate non solo in centro – e soprattutto nella zona tra via Velia e piazza Flavio Gioia – ma anche a Pastena, Torrione e Mercatello. Nella lettera si invitava a tenere gli occhi aperti, alla luce dei problemi ben noti, in fase di concessione delle autorizzazioni eventualmente richieste dai gestori dei locali (scrive Il Mattino oggi in edicola).

Il consigliere di Davvero Verdi, Peppe Ventura -su Le Cronache –  ha tenuto a ribadire la propria contrarietà alla posizione espressa dal collega: «I commercianti – spiega Ventura – hanno subito già notevoli restrizioni, come quelle riguardanti i tavolini e i dehors. Certo, qui non si chiede di dare il via libera a discoteche all’aperto in pieno centro cittadino ma ad un po’ di musica sì. Spero che l’assessore Loffredo si prodighi al fine di ripristinare la situazione. E’ il consumo di alcol che bisogna controllare, non un po’ di musica all’esterno delle attività commerciali»

IL COMUNE CORRE AI RIPARI E CONVOCA I GESTORI DEI LOCALI. Giovedì 21 dicembre, alle ore 10, in Sala Giunta a Palazzo di Città, a Salerno, il direttore Settore Attività Produttive del Comune di Salerno, Alberto Di Lorenzo l’assessore al Commercio Dario Loffredo incontreranno i gestori dei pubblici esercizi del centro cittadino (Corso Vittorio Emanuele e relative traverse, piazza Flavio Gioia, piazza Portanova, i Mercanti) e quelli della zona orientale per discutere delle recenti disposizioni sulla musica da attuare nel periodo natalizio.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Ma che problemi ha Naddeo?…. Ma fa che il problema adesso è la musica in giorni di festa??? Non è il caso forse di concentrarsi di più sul controllo degli alcolici, ai minorenni in particolare, ma anche in generale?

  2. Giustissimo quello che dice Formisano. In più che le pulizie immediate e non a 12 ore siano a carico dei commercianti perchè il guadagno non può essere a discapito del decoro delle strade e degli spazi comuni e della relativa fruizione di cittadini “normali” !!

  3. Evidentemenete in questo mondo secolarizzato, c’è qualcuno che ha dimenticato il significato del Natale e lo banalizza rendendolo festa di piazza ed occasione commerciale. Siete dei miserabili morali….

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.