Comune di Tramonti: eco card, incentivi per cittadini che fanno raccolta differenziata

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Un’oasi felice immersa nel verde, dove i rifiuti diventano un’opportunità, di risparmio e di cittadinanza attiva.

Il polmone verde della costa d’Amalfi, premiato più volte per le buone pratiche in materia ambientale, è entrato ormai a pieno titolo nei Comuni Virtuosi di tutta Italia: qualche giorno fa, con apposita determina, ha dato il via alle procedure di liquidazione degli incentivi previsti per i cittadini virtuosi nel conferimento dei rifiuti.

Sono 70 le famiglie residenti che hanno rispettato in maniera meticolosa le direttive comunali e che, attraverso l’uso dell’apposita eco-card hanno maturato bonus notevoli con la pesa dei materiali (PET alluminio selettivo, vetro, carta e cartone, imballaggi in carta e cartone) conferiti presso il centro di raccolta comunale nel 2017.

Ciò ha comportato un evidente aumento sia della quantità che della qualità dei materiali prodotti trasportati dal Comune ai consorzi CONAI, incrementando i contributi ottenuti dal conferimento dei materiali: aumentano le entrate dell’Ente, ma aumenta anche il risparmio dei cittadini virtuosi.

L’amministrazione Giordano ha deciso di ripagarli con rimborsi ed agevolazioni sulle tasse comunali, riducendo gli importi da pagare, e, utilizzando l’eco-compattatore, con buoni d’acquisto spendibili nei negozi convenzionati di Tramonti: un atto vero, reale, che rende la partecipazione attiva conveniente da tutti i punti di vista. Un percorso di valori che è iniziato lo scorso 27 aprile quando il Consiglio Comunale ha approvato un apposito regolamento relativo agli incentivi per la raccolta differenziata a favore dei cittadini virtuosi al fine di incrementare la raccolta dei rifiuti differenziati, sensibilizzando i cittadini mediante bonus economici incentivanti, da corrispondere alle utenze domestiche e non, tramite il conferimento autonomo dei rifiuti presso il centro di raccolta comunale.

Soddisfatto l’assessore all’Ambiente Vincenzo Savino che prima di tutti ha creduto in questa sfida: «In una società in cui la meritocrazia è sempre una chimera, è importante lanciare un segnale chiaro: premiare chi si differenzia. Attraverso la nostra visione di intendere la politica abbiamo dimostrato che essere cittadini virtuosi e rispettosi delle regole, consente a tutti di “guadagnarci”. Oggi sono settanta – rimarca Savino – , spero che tra un anno potranno essere almeno 700 le famiglie di Tramonti a differenziarsi. È un affare per tutti, natura in testa».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.