Gigi Casciello (FI): “Niente tasse per 6 anni a chi assume gli Under 35”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa

«M’inquieta ma non mi stupisce il dato di un autorevole sondaggio secondo il quale circa la metà dei giovani in procinto di votare per la prima volta per la Camera dei Deputati sia orientata a non recarsi alle urne. Non è questione di irresponsabilità ma di possibilità. L’Italia che accoglie questi ragazzi nel “mondo dei grandi” è un Paese in cui la disoccupazione giovanile è su cifre allarmanti.

A questo disagio, oggettivo e reale, occorre non solo dare comprensione a parole ma soprattutto fornire risposte. Per far cambiare idea a un’intera generazione. Forza Italia l’ha fatto, mettendo il tema del lavoro al centro del proprio programma di Governo. Non idealmente, bensì con provvedimenti immediati ed efficaci: niente tasse per chi assume gli under 35 e stop alla precarietà creata dal Jobs Act renziano», così Gigi Casciello, candidato alla Camera dei Deputati nel collegio proporzionale di Salerno per le prossime Elezioni Politiche del 4 marzo con Forza Italia.

«Il Governo di centrosinistra ha creato solo lavoro precario. Ci si vanta di 537mila contratti a tempo determinato, ignorando il più grave dei dati Inps: 117mila contratti a tempo indeterminato in meno. Insomma, i disoccupati si sono solo illusi di aver risolto i propri problemi mentre tanti italiani che pensavano di avere una stabilità lavorativa si sono ritrovati in mezzo a una strada. La risposta di Forza Italia al fallimento del Jobs Act prosegue – Gigi Casciello – è forte e decisa: 6 anni senza pagare tasse per chi assume giovani sotto i 35 anni. Il primo triennio sarà di apprendistato, per i successi 3 anni invece dovranno necessariamente scattare contratti a tempo indeterminato.

È così, aiutando le aziende, che si crea lavoro per i nostri ragazzi, ai quali rivolgo l’appello di non cedere alla rabbia né al disincanto. Bisogna andare a votare e scegliere per il proprio futuro, quello che il programma di Silvio Berlusconi propone, una svolta soprattutto per il Mezzogiorno e per la provincia di Salerno», conclude il candidato di Forza Italia. E proprio ai giovani è rivolto l’incontro “Ascoltiamo il futuro”, promosso dal responsabile Formazione del coordinamento provinciale di Forza Italia, Vittorio Acocella, in programma domani (martedì 27 febbraio) alle ore 10.30, presso la sala del Gran Caffè Moka a Salerno, cui prenderà parte anche Gigi Casciello.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. carissimo Casciello il problema non sono i 6 anni ma quello che viene dopo le tasse sul lavoro sono altissime arrivano al 100% dello stipendio io voglio pagare dal primo giorno di assunzione ma le tasse devono essere max al 30% basta tartassare le aziende sopratutto le piccole e gli artigiani ci vuole una politica economica seria che abbassi la tassazione

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.