Emergenza furti a Salerno, l’allarme dei pensionati della Cisl

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rafforzare ulteriormente il coordinamento tra forze dell’ordine, polizia municipale e tutti i soggetti istituzionali interessati alla sicurezza sociale per rendere Salerno una città più sicura. E’ l’appello della Cisl Pensionati di Salerno che, dopo gli ultimi episodi di truffe, furti e rapine, vuole ribadire il proprio impegno in merito alla questione sicurezza che, ultimamente, vede ancora più in pericolo gli anziani della città capoluogo.

“Purtroppo è una cosa che diciamo da tempo: la diffusione sul territorio di Salerno di azioni illegali e di microcriminalità, che colpiscono soprattutto i pensionati, ci induce anche ridiscutere anche del problema dell’attivazione di politiche di sicurezza sul territorio”, ha affermato Dell’Isola.

“Anche a Salerno, negli ultimi tempi, la situazione si è aggravata da questo punto di vista. Solo in sinergia con le forze dell’ordine, si può dare vita ad azioni concrete in ogni singola realtà del nostro territorio”.

Dell’Isola così denuncia il malessere che serpeggia tra i pensionati. “E’ evidente che i colpi negli appartamenti, soprattutto nelle frazioni alte della città di Salerno ma anche in altre zone , aumentano ogni giorno di più. Le famiglie cercano di proteggersi come possono, ma nonostante questo nessuno si sente più sicuro dentro le mura domestiche. Sono anni che lo ripetiamo. L’insicurezza crea preoccupazione, rabbia, impotenza e purtroppo potrebbe essere forte la tentazione di reagire difendendosi con i propri mezzi, cosa che va evitata. Molti vogliono chiedere il porto d’armi”.

Per la Cisl pensionati, dunque, serve una presenza più forte e  autorevole delle istituzioni nel controllo del territorio, per restituire alla comunità salernitana un livello maggiore di serenità e sicurezza.

“Le forze dell’ordine vanno apprezzate e sostenute per il loro impegno, ma dallo Stato, attraverso le istituzioni, i cittadini si aspettano una presenza più forte per garantire maggiore sicurezza e tranquillità alla comunità salernitana”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.