Medici e avvocati, responsabilita’ in sanita’ a un anno dalla legge

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
A poco più di un anno dalla sua entrata in vigore, la Legge Gelli–Bianco sulla responsabilità civile e penale degli esercenti le professioni sanitarie viene sottoposta ad un “tagliando” su iniziativa del Cimo, il sindacato nazionale dei Medici Chirurghi e Odontoiatri.

I limiti applicativi della nuova normativa saranno al centro di un’articolata giornata di dibattito, confronto e studio in programma giovedì 7 giugno, a partire dalle 8:30, nella Sala convegni dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Salerno, in via Santi Martiri Salernitani, 31.

Dopo i saluti del presidente dell’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della provincia di Salerno, Giovanni D’Angelo, del presidente nazionale del Cimo, Guido Quici, del direttore generale dell’Asl di Salerno,Antonio Giordano, del direttore generale dell’AOU San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona, Giuseppe Longo, del presidente emerito dell’Ordine dei medici di Salerno, Bruno Ravera, del segretario campano del Cimo, Antonio De Falco, partirà l’ampio dibattito, articolato in tre sessioni.

Nella prima, moderata da Antonio D’Alessandro e Matteo Tortora Della Corte, si prenderanno in esame lo stato di applicazione della legge Gelli–Bianco e le criticità riscontrate nel corso del primo anno di vigenza. Dopo l’illustrazione della normativa da parte dell’avvocato Carmine Giovine, si confronteranno l’avvocato penalista Vania Cirese, l’avvocato civilista Giancarlo Faletti e il magistrato Mario Lepre.

La seconda sessione, moderata da Raffaele Guglielmi e Luigi Iapicco, verterà su tre relazioni: “Le perplessità del medico legale”, affidata a Raffaele Galano, “Il ruolo delle società scientifiche”, che sarà svolta da Giuseppe Ettore, “Effetti sul lavoro del medico dipendente”, di Alfonso Giordano.

La terza sessione, nel pomeriggio, ospiterà una tavola rotonda sul tema “I nodi irrisolti della nuova legge. Chi vince e chi perde nella riforma della responsabilità sanitaria. Prospettive”.

Moderati da Antonio De Falco e da Ettore Mautone, interverranno Sebastiano Cavalli, Giulio Cecchini, Vania Cirese, Giovanni D’Angelo,Giancarlo Faletti, Mario Lepre, Amerigo Montera Presidente dell’Ordine degli Avvocati della provincia di Salerno, Mariano Sorrentino.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.