Centenario Salernitana, Mezzaroma in Comune: «Festeggiamenti degni»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Marco Mezzaroma, co patron della Salernitana, si è recato questa mattina al Comune di Salerno per parlare con il sindaco Vincenzo Napoli e l’Assessore allo Sport Angelo Caramanno delle iniziative per festeggiare i cento anni della Salernitana.

«Col Comune c’è un rapporto cordiale e fattivo – ha dichiarato all’uscita Mezzaroma a SoloSalerno – si è trattato di un ragionamento iniziale per impostare il lavoro per festeggiare degnamente il centenario della squadra di calcio ma è obiettivo comune festeggiare connubio tra società e città con amministrazione, fasi propedeutiche, ci sarà modo e tempo per approfondire il tutto.

Per quanto riguarda il nostro lavoro prettamente sportivo, l’obiettivo è rendere sempre più competitiva la rosa. Certamente il connubio col centenario è perfetto, è un’occasione importante, quindi speriamo e sono convinto che faremo bene e insieme all’amministrazione festeggeremo degnamente”.

Sulle presenze allo stadio ha detto: «Negli ultimi tre anni il calo di pubblico è stato certificato da vistosi dati, l’Arechi ha bisogno di una (programmata) rinfrescata che ci sarà nel corso della prossima stagione sportiva, in tempo per le Universiadi.  Il tema stadi in Italia non riguarda solo Salerno, l’Arechi è impianto di livello rispetto alla media degli altri in B.

Il discorso andrebbe affrontato a livello sistematico a livello nazionale, spero che ciò avvenga perché uno dei primi temi per riportare famiglie allo stadio è che siano stadi fruibili non solo per quell’ora e mezza di partita ma possano essere utilizzati a 360 gradi – commenta Mezzaroma– Sassuolo e Udinese hanno potuto fare investimenti sullo stadio di proprietà perché avevano ricavi diversi da quelli di un club di B.

Investire in uno stadio non è una barzelletta, è roba duratura che va ammortizzata e ha bisogno di sostenibilità economico-finanziaria, prima vanno create le condizioni adatte. In B oggi non ci sono adeguati ricavi. Impiantistica per le giovanili? Ci stiamo attrezzando con soluzioni alternative, è basilare che per lo sport di base ci siano interventi a livello normativo più incisivi sulle strutture”.

Sugli abbonamenti. “Stiamo pensando seriamente ad abbassare i prezzi non lo fa solo la Salernitana ma tutto il sistema – annuncia il co patron – In consiglio di Lega ne dibattiamo anche con gli altri presidenti. Per riportare la gente allo stadio serve rivisitare anche la politica dei prezzi per premiare chi firma una cambiale in bianco all’inizio del campionato e tra virgolette penalizzare chi viene una volta ogni tanto. Diritti tv? La Serie B sarà coperta solo ed esclusivamente se il mercato riconoscerà il valore che il prodotto riteniamo abbia raggiunto”.

Ci sarà quasi certamente un’amichevole celebrativa contro un avversario di blasone: le ipotesi al vaglio sono Roma, Torino e Schalke 04, ma alcuni gruppi organizzati avrebbero proposto un triangolare con Bari e Reggina in nome di quel gemellaggio che va avanti da decenni e che rappresenta un autentico spot per il calcio.

La Salernitana, per l’occasione, ha promesso al Comune che allestirà una squadra in grado di lottare almeno per i play off. Il Comune, dal canto suo, ha rinnovato impegno massimo per accompagnare Lotito e Mezzaroma in ogni attività, nel rispetto di ruoli e competenze.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Dei festeggiamenti non ce ne facciamo niente abbiamo bisogno di essere contenti quando andiamo allo stadio!!!!!!!

  2. Vai via tu, tuo cognato ed il maestro pasticciere…non siete degni di festeggiare il centenario della nostra squadra!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.