Grazie alla cessione di Sprocati 2,5 milioni nelle casse della Salernitana

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
Mattia Sprocati partirà con la Lazio nel ritiro di Auronzo di Cadore e ancora non riesce a capacitarsi della grande occasione. L’esterno offensivo, che ha giocato l’ultima stagione con la maglia della Salernitana, ha dichiarato: “È una cosa nata all’improvviso, inaspettata. È il momento più importante della mia carriera, la serie A è il sogno che avevo sin da bambino”, riporta RadioSei.

Stando a quanto riportato dal sito Tuttomercatoweb, infatti, domani mattina alle 8 sono in programma le visite mediche a Roma presso la Clinica Paideia, successivamente l’estroso esterno offensivo dovrebbe essere convocato a Villa San Sebastiano per parlare non solo con il presidente Claudio Lotito, ma anche con il direttore generale Tare che, in queste ore, si è confrontato con il patron e con il collega Fabiani invitandoli a rifiutare le insistenti proposte del Benevento dal momento che il tecnico Simone Inzaghi ha intenzione di convocarlo per il ritiro di Auronzo e tastarne con mano le potenzialità e le prospettive.

L’operazione Sprocati garantirà al club granata di introitare altra liquidità: Lotito verserà nelle casse della Salernitana 2,5 milioni di euro che si aggiungeranno al milione e mezzo per Coda (è in pagamento la seconda rata prevista da contratto). Un bel budget che i patron granata potranno investire per attrezzare una formazione ambiziosa per la prossima stagione.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. 2,5 milioni?ahaha ma fate veramente? Quindi lotito da a lotito 2,5 milioni? Ma lo sapete che sti giochetti di bilancio sono una vergogna che vengono consentiti?? Ma avete idea coi bilanci quante macchiette può fare?? Bah

  2. su Hattrick, gioco manageriale online, è vietato vendere giocatori tra squadre dello stesso proprietario.

  3. Non lo dire a nessuno Luigi, che se ti sentono i Lotitiani scatenano il loro plotone di “pigliatela tu”, “abbiamo fatto 90 anni di C”, “taranto, lecce (che è in B adesso) e tante altre sono fallite”. Non sia mai si scopra che la Salernitana ogni anno con questo giochetto dei campionati di galleggiamento, peraltro gestiti sperperando il budget per i giochetti di Fabiani, sta solo accumulando debiti e rischia, dopo anni di umiliazioni lotitiane, di finirci sul serio in D. Se la Lazio è stata costretta a strapagare un giocatore bravino, ma che quest’anno ha giocato solo 10 partite per poi sparire, una ragione ci sarà….Poi non ci lamentiamo se per il centenario ci marchiano a fuoco con la S celeste e l’aquila sotto il cavalluccio.

  4. 4 milioni sono un bel gruzzoletto,potreste comprare il centravanti del casalvelino “Ciccillo e Cicciano”e il regista della Battipagliese Yaya ò tùrres.
    Il restante l’impiegherei per il nuovo stadio da 120mila posti a u sedere,U Santiago Barbanera di U seliern.

  5. Giggetto qual’é la squadra del tuo cuore?
    Facci capire queste emorroidi sanguinanti in quale città e/o paese si sono sviluppate? 😉

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.