Cosa accadrebbe se i centri commerciali chiudessero la domenica?

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
I centri commerciali chiusi la domenica? Nel mondo si scatena l’apocalisse. Maniaci dello shopping trasformati in zombie che urlano «Zara» e «Mc Donald’s» e intorno ai centri commerciali la gente vaga senza meta farneticando la possibilità di trovare un Leroy Merlin aperto.

Sta diventando virale sui social “The Working dead”, l’esilarante videoparodia di The Walking Dead, la popolare serie in onda su Fox, ideata da Giorgio Croce Nanni, filmaker già famoso per la realizzazione di parodie politiche. Nel mirino dei suoi video c’è finito mezzo parlamento: da Alemanno a Monti, da Grillo a Marino, passando per il “cavaliere nero” Berlusconi. E non poteva mancare Di Maio.

Il video ironizza sulla possibile legge che vuole imporre lo stop nei fine settimana e nei festivi ai centri commerciali. Ed è la fine del mondo.  Lo scrive Il Messaggero che pubblica anche il video

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Purtroppo ormai la vita è frenetica, si corre sempre e si lavora dal lunedì al sabato. Per me la chiusura dei centri commerciali sarebbe una grossa scemenza. Piuttosto dovrebbero controllare meglio e di più che i lavoratori non siano sfruttati, ma questo nella sostanza non interessa a nessuno. Lavoro presso un’azienda di commercio alimentare da 10anni, sono venuti più volte le ASL, l’agenzia delle entrate,i NAS, i Finanzieri, trovando sempre piccole discrepanze, niente di che, ma mai nessuno che controllasse i turni, le buste paga, le mansioni, ecc….

  2. se ci sono discrepanze nelle cose che elenchi (buste paga, turni, mansioni ecc.) fai una denuncia presso la guardia di finanza…

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.