Trasferta a Pinerolo: P2P Givova a caccia di riscatto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
P2P GIVOVA a caccia di riscatto e di certezze, nella terza giornata d’andata del campionato nazionale di serie A2 femminile.

Il riscatto dovrà arrivare in campo contro Pinerolo che ha battuto Roma nell’ultimo match: in Piemonte, domenica 21 ottobre con fischio d’inizio alle ore 17, capitan Ginanneschi e compagne dovranno battere la matricola padrona di casa per cancellare lo zero nella casella delle vittorie e dei punti in classifica.

La certezza, invece, potrebbe restituirla lo staff sanitario coordinato dal medico sociale, il dottore Alessandro Noia: la palleggiatrice Stefania Dall’Igna, ko nel match d’esordio ad Orvieto, sta ristabilendosi dall’infortunio al dito e nell’immediatezza della gara saranno sciolte le riserve circa il suo impiego nel sestetto base.

”Pinerolo è una squadra rognosa, composta da buonissimi elementi – commenta la palleggiatrice Stefania Dall’Igna -Come loro non abbiamo nulla da perdere e ce la giocheremo a viso aperto. Il campionato è lungo e noi siamo serene, fiduciose, soprattutto consapevoli dei nostri mezzi e delle nostre capacità. Confidiamo di poterci sbloccare in campionato e in classifica già nel prossimo match. Per farlo, occorrerà una P2P attenta, determinata”.

Kajalina e Grigolo sono gli elementi di spicco della formazione piemontese. Grigolo è stata anche atleta della P2P durante la Samsung Lega Volley Summer Tour giocata in estate. Le sue compagne di squadra erano Alessia Arciprete e Martina Ferrara che poi hanno proseguito l’avventura con i colori bianco-rosso-blu nella pallavolo indoor.

”Ci saluteremo sotto rete e poi sarà battaglia pallavolistica – commenta Alessia Arciprete – ci stiamo allenando con grande attenzione e concentrazione in queste ore che ci separano dalla sfida di Pinerolo. In una stagione sportiva ci sono sempre dei momenti di difficoltà che devono fortificare i singoli e la squadra, non certo demotivare.

Si fa tesoro degli errori e delle difficoltà e si riparte. E’ capitato con la P2P e capitò anche a Pesaro: ricordo una squadra costruita per la salvezza e che all’inizio avrebbe potuto e dovuto far fatica. Poi una scintilla, una vittoria possono dare la svolta. Ci auguriamo che la scintilla possa scoccare già in Piemonte e lavoriamo tutte insieme, di concerto con lo staff tecnico, per far sì che tutto ciò accada domenica”.

Caoch Dino Guadalupi: “Le cose buone ci sono state, soprattutto la partenza dei set. Dobbiamo lavorare molto sul collettivo, la squadra deve lavorare tutta insieme, perché si vedono delle cose buone ma restano isolate. Dobbiamo abituarci alle azioni lunghe dove l’avversario pressa e noi dobbiamo ripagare con la stessa moneta.

Abbiamo analizzato tutti gli aspetti con la squadra per alzare tutti insieme il livello e l’intensità degli allenamenti. Abbiamo vissuto due settimane un po’ particolari, con infortunio del palleggiatore e qualche altro problema fisico da gestire.

Ora dobbiamo abbinare l’intensità e la qualità che in partita è venuta un po’ meno. Pinerolo può essere l’occasione giusta per ripartire ma non facciamo drammi. Siamo alla terza giornata, sapevamo che le prime due gare sarebbero state difficili e adesso tocca a noi svoltare restando attaccati al carro.

E’ vero che questo campionato ci dà meno tempo ma non possiamo pretendere di bruciare le tappe né di rimuginare sulle sconfitte perché c’è subito un’altra partita all’orizzonte. Dovremo stare molto attenti a Grigolo e Kajalina, che sono le atlete forti e di categoria di Pinerolo. Siamo abbastanza ottimisti sul recupero per la partita della palleggiatrice Dall’Igna”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.