Tari tra le più alte d’Italia, De Luca: «Almeno la differenziata è al 70%»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
17
Stampa
«Salerno almeno ha il 70% di raccolta differenziata e la raccolta differenziata costa, perché se devi fare il porta a porta devi anche investire risorse».

Così il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha replicato a chi gli chiedeva del perchè a Salerno ci fosse la tassa sui rifiuti più alta in Campania secondo quanto rilevato dall’Osservatorio prezzi e tariffe di Cittadinanzattiva. «Il problema – ha aggiunto De Luca – c’è quando si pagano tasse alte e non si ha la pulizia delle città, è questo l’aspetto che bisogna migliorare».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

17 COMMENTI

  1. La raccolta differenziata costa meno di quella tradizionale poichè i rifiuti vengono rivenduti! Ciò non accade perchè la qualità della differenziata è pessima, ovvero non raggiunge nemmeno lontanamente il 70% tanto sbandierato! Se così non fosse perchè farla? Torniamo ai vecchi cassonetti verdi dove si butta di tutto e risparmiamo! Continuate a votare queste persone, vi prendono in giro ed intanto vi mettono le mani nel portafoglio

  2. Io tutta questa pulizia in città non la vedo… e poi la tassa sui rifiuti è veramente esorbitante… ma dove vive questo…

  3. No, la differenziata è pari a poco più del 60% però il carrozzone politico/clientelare Salerno Pulita SpA conta oltre 500 dipendenti!

  4. Il principio è esattamente l’opposto. Differenziare significherebbe far diminuire i costi dell’amministrazione perché il materiale ritirato si dovrebbe vendere e quindi abbassare i costi.
    A Salerno il costo è elevato per altri motivi. So cosa è PAZZZZZ.

  5. allora dato che paghiamo la tari tra le più alte in Italia dovremmo avere una città pulita, allora il problema c’è, abbiamo una città sporca e maleodorante, non tiriamo adesso in ballo gli incivili perché quelli ci sono ovunque.

  6. Anche al nord fanno la raccolta differenziata, pagano 1/3 di quello che paghiamo noi e hanno la metà dei lavoratori del settore. Delle due l’una, o si gestisce male o si gestisce pensando ai voti.

  7. non mi risulta che salerno sia pulita ma posso dirle che la tari sia carissima lo so perche mio malgrado la pago, in quanto che la raccolta differenziata si al 70% ho i miei dubbi.

  8. Ma cosa dice, tutta l’Italia fa la differenziata e pagano di tari molto meno ,città sporca ,campane di vetro non ne parliamo, avete fallito abbiamo bisogno di un cambiamento per il bene di Salerno e per le nuove generazione.

  9. È tempo di Natale, e De Luca pensa bene che i salernitani siano tanti alberi di Natale da riempirli di palle.

  10. ma credete veramente che si faccia differenziata? altra stronzata del sig. de luca,e poi ma quale porta a porta parla?una volta gli spazzini uscivano alla mezzanotte e salerno era pulita,in estate lavavano anche le strade,oggi salerno e’ sporchissima ,sacchetti di spazzatura da tutte le parti,i bidoni non ci sono in strada altrimenti l’onorevole de luca come avrebbe potuto crearsi il suo serbatoio di voti con le partecipate (salerno pulita) ecc. ecc? tra parentesi non ce l’ho col sig. de luca una persona con le palle e grandissimo amministratore di risorse,ma non mi piace il suo modo di agire…….vedere prima il sindaco de biase e fotocopia il manichino napoli,significa non avere rispetto delle persone e della citta’ che lo ha lanciato nel mondo politico.

  11. con la differenziata che tanto lei vanta al 70% dovrebbe non aumentare la TARI ma bensì diminuire il carico economico alle famiglie come al solito dice solo cazzate. Inoltre la differenziata la facciamo solo davanti ai portoni poi dopo … tutto viene mischiato tranna per carta e cartone di cui il comune o chi per esso prende i soldi dalla vendita e a noi cittadini aumentate sempre la tassa.

  12. Ricordo ancora con entusiasmo quando si cominciava la differenzazione dei rifiuti :l’allora sindaco DE LUCA prometteva che con tale sistema si sarebbero abbattuti i costi e di riflesso la tassa sui rifiuti, addirittura con la creazione delle isole ecologiche i cittadini virtuosi quasi non avrebbero pagato più ………

  13. ma questo signore dove campa? la città è diventata una discarica a cielo aperto,si sversa dietro le campane del vetro, sulle rampe della tangenziale , non c’è angolo senza l immancabile sacchetto di immondizia e questo parla di indifferenziata al 70 %. veramente si è perso il pudore .

  14. Fallimento su sanità e rifiuti.Se non erro il programma prima delle elezioni era questo.Quindi tutti a casa

  15. A parte il fatto che siamo al 60%,ma poi perché a Belluno che raggiungono l’80% pagano solo 150€ per un appartamento di 80 mq e un nucleo familiare di 4 persone. Finiscila di dire palle. E poi la città è sporca cacche di cane dappertutto e qualche incivile fa cagare il proprio cane anche davanti all’ingresso delle scuole,

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.