Missione Kosovo: Artiglieria di Persano (SA) subentra a Regg.to Alpini Vipiteno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Si è tenuta presso la base in Peć/Peja (Kosovo) denominata Camp Villaggio Italia la cerimonia che segna il passaggio di consegne tra il 5° Reggimento Alpini (Vipiteno – BZ) e l’8° Reggimento Artiglieria Terrestre “Pasubio” (Persano – SA), che subentra alla guida del Multinational Battle Group West della missione in Kosovo, unità multinazionale a guida italiana – composta da militari italiani, sloveni, austriaci e moldavi – garante della sicurezza nel settore occidentale del Paese.

Durante i sei mesi di mandato, il personale italiano ha svolto numerose attività operative in tutto il territorio del Kosovo, esercitazioni in un contesto multinazionale, e molte attività CIMIC (Civilian Military Cooperation) atte a garantire un diretto ed immediato sostegno alla popolazione locale.

Presente alla cerimonia anche il Comandante di KFOR, Gen. Div. Lorenzo D’ADDARIO, il quale ha ringraziato a sua volta i militari del 5° Alpini per l’importante contributo al progresso della missione, ed ha rivolto i migliori auguri al personale del 8° Reggimento Artiglieria Terrestre “Pasubio” – comandato dal Col. Gianfranco DI MARCO – per il prossimo mandato.     

Le bandiere del 5° Alpini e dell’8° “Pasubio”, si incrociano quindi ancora una volta nel corso della storia: i due reggimenti infatti, operarono fianco a fianco già nel gennaio del 1943 in terra di Russia, e assieme forzarono la sacca di Nikolaevka, scrivendo delle epiche pagine di storia dell’Esercito Italiano. Il contesto oggi è decisamente cambiato, ma quel che è rimasto immutato è l’impegno e la dedizione con cui gli uomini e le donne di questi due reggimenti – e di tutti i reparti delle forze armate italiane – svolgono le proprie mansioni, tanto in patria quanto all’estero.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.