Cibi avariati e sovraffollamento, nei guai due gestori di locali a Cava

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
Locale sovraffollato e cibo in cattivo stato di conservazione. La procura di Nocera Inferiore ha chiuso le indagini su due noti locali della movida di Cava de’ Tirreni oggetto di un controllo dei carabinieri del Nas a dicembre scorso. I due gestori risultano indagati per commercio di sostanze nocive, frode nell’esercizio del commercio e apertura abusiva di luoghi di pubblico spettacolo.

Lo scrive Il Mattino oggi in edicola

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. 10.51, uno con cervello avvelenato, solo questo sei; resta nel tuo condominio se non ti conviene, non sei obbligato a uscire dalla tua tana.
    Detto questo, risse e avvelenamenti tutti i we non sono mai avvenuti né a cava né a salerno né a vietri, stanno solo nella tua immaginazione. Gli episodi a Cava o Vietri si contano su una mano in dieci anni.
    Piuttosto, pensa al perchè Salerno è desertificata, invece di guardare agli altri. Fino a dieci anni fa era piena, ora è deprimente, forse perchè quelli come te vanno a Cava per poi lamentarsi! ora l’ho capito! resta a salerno e vedrai che eviterai risse, avvelenamenti e darai pure una spinta alla rinascita della movida salernitana al momento morta e sepolta. E la città ti ringrazierà, come pure quelle vicine, le quali avranno un’opzione in più.
    Ma nella tua chiusura mentale dubito che capirai quello che dico

  2. Cialtroni d’importazione della prov. di NA e che vengono a fare gli affaristi con l’aiuto dei cialtroni di zona.

  3. comunque di questa notizia sul mattino non ho trovato niente, ma credo che sarebbe meglio dare notizie serie e complete, con nomi e fatti, altrimenti si scatenano solo gli stupidi di tutte le città..

  4. da quello che ho capito il locale è uno solo, ma i proprietari sono due … fuorviante il titolo. e poi bisogna pure capire cosa vuol dire cibi avariati: quelli con scadenza “preferibilmente” sono legalmente scaduti per un locale pubblico, ma di fatto non lo sono ….. altro discorso è una fetta di carne o pomodori coi vermi, ovviamente. come detto da Gino, un po’ di chiarezza farebbe comodo a tutti, utenti e proprietari

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.