Basket: Buca nel secondo quarto, la Todis si arrende a Scafati

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
La Todis Salerno si arrende solo nel finale alla Givova Ladies Scafati e paga un calo nel secondo quarto che risulterà decisivo, dopo un inizio scintillante al PalaFusco di Angri.

Torruella, Giulivo, Manolova, Cragnolino e Dalila Di Donato in quintetto iniziale. Segna subito Cragnolino in percussione centrale, poi Giulivo sfrutta il blocco di Di Donato per imitarla. Il capitano si esalta e mette pure la tripla dell0 0-7. Scafati si sblocca solo coi liberi di Sapienza dopo 3’:30” di gara. Si difende bene la Todis, costringendo le locali esclusivamente ai tentativi da fuori.

Va a buon fine quello dell’arancionera Pastena a metà quarto per il 5-9, prima dei due punti dalla lunetta di Manolova. Salerno gioca bene, la bulgara ha la mano calda: sua la tripla del 7-16 al 7’. Givova imprecisa, Salerno c’è: Torruella cuce, taglia e sa anche pungere, il +11 del primo intervallo è più che meritato per Salerno (9-20).

Segna ancora lei alla ripresa, opportunista sotto canestro su rimessa a favore. Stoyanova e Iozzino però accorciano (15-22): appena sente il fiato sul collo, la Todis si innervosisce e concede ancora al capitano locale di mordere con la tripla del 18-22 al 14’. I toni agonistici del match si alzano, Scafati rosicchia e aggredisce: 24 pari a 3’ dall’intervallo lungo, timeout per Giannattasio ma le padrone di casa mettono la freccia (26-25) con 80 secondi restanti. Gioco di controsorpassi fino alla pausa, 28-29. Squadre stanche? Macché.

Si ricomincia con Sapienza chirurgica sui liberi, Torruella ribatte; Di Donato (uno su due) e Manolova (antisportivo di Pastena) riportano la Todis sul +4 con i liberi ma Iozzino non è d’accordo e va da tre.

Continui capovolgimenti, punto a punto. In campo anche Ledda (approccio ok, come Dionea Di Donato) per far respirare Torruella. Manolova perentoria in difesa sulle ripartenze avversarie ma Stoyanova è precisa dalla distanza al 26’ (36 pari).

Scafati perde Codispoti – quinto fallo – a 3’ dalla mezzora e la lotta è serrata. Sale in cattedra Giulivo, Salerno non molla e… rilancia: superlativa Manolova dall’angolo sinistro (41-45), al 30’ lo scarto resta invariato (43-47).

L’ultimo quarto inizia con Gatti a canestro per il -2 scafatese, sotto le plance Dalila Di Donato ristabilisce le distanze. Giulivo allunga a 8’ dalla fine (45-51), un ingenuo fallo di Ledda riporta Scafati a -3 con canestro e libero di Sapienza. Le locali rosicchiano ancora, sempre dalla lunetta: -1 a metà periodo.

Poco fortunati i generosi attacchi della Todis, il tasso di “botte” in campo aumenta, come il digiuno di Salerno che non segna per 5 lunghissimi minuti, favorendo dapprima il sorpasso (53-51) e poi l’allungo della Givova: 56-51 a 2’:30” dal termine. Nel finale le ospiti forzano le giocate, Giannattasio si arrabbia. Di Donato mette i liberi del -3 a un minuto e mezzo dalla sirena ma due bombe di Gatti tagliano definitivamente le gambe alla Todis. Finisce 64-55.

 

TABELLINO   –   GIVOVA LADIES SCAFATI-TODIS SALERNO 64-55 (9-20; 28-29; 43-47)

SCAFATI: Sicignano 1, Iozzino 18, Manna 1, Panteva, Codispoti 2, Gatti 7, Tinello, Sapienza 21, Styanova 9, Pastena 4. All: Ottaviano.

SALERNO: Torruella 8, Cenerini ne, Fumo ne, Di Donato Da.16, Ledda, Cragnolino 4, Martella ne, Giulivo 15, Paradisi Da. ne, Di Donato Di., Manolova 10, Scolpini ne. All: Giannattasio.

Arbitri: Borriello-Guerrasio (S. Giorgio a Cremano)

NOTE. Uscita per 5 falli Codispoti (SC). Spettatori 50 circa.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.