Salernitana: sei partite al termine, servono almeno 7 punti per salvarsi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
Servono almeno sette punti alla Salernitana per salvarsi con sei giornate ancora da disputare rispetto alle altre compagini. I granata ora hanno 35 punti e dovrebbero arrivare almeno a quota 42 anche se, visto il rendimento di Venezia e Livorno forse anche 41 o addirittura 40 potrebbero bastare.

I granata giocheranno, dopo il turno di stop imposto dal campionato a 18 squadre all’Arechi con il Cittadella sabato 13 aprile alle ore 15.

Poi, lunedì 22 aprile alle ore 18 c’è Brescia – Salernitana

Sabato 27 aprile alle ore 15 c’è Salernitana – Carpi

Il primo maggio, mercoledì Foggia – Salernitana per poi tornare all’Arechi, domenica 5 maggio ore 21 per Salernitana – Cosenza.

Il campionato i granata lo chiuderanno a Pescara sabato 11 maggio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. Peccato che per noi le partite rimaste sono cinque. Farne 7 in cinque significa fare risultato per il 60% di e match e vincere per il 40%. Non vincessimo 2 partite non dovremmo mai perdere. I numeri delle ultime 20 partite giocate ci attestano a 38 o 39 pt…play out quasi matematici considerando che Carpi a parte si gioca con squadre nettamente superiori alla nostra per agonismo tecnica e obiettivi da raggiungere.

  2. Devi andare a ripetizioni perchè le partite che mancano alla Salernitana sono 6 e non 5;
    poi in casa devi giocare con il Carpi gia retrocesso e sono 3 punti, ne resterebbero da fare 2 al massimo 3 in 5 partite ossia il 20% dei punti a disposizione.Ritenta sarai più fortunato.
    A chi diserta sappia che si sente tifoso della Salernitana si sostiene e si contesta allo stadio non sulle tastiere …………

  3. Le partite rimaste sono: Cittadella, Brescia, Carpi, Foggia, Cosenza e Pescara.
    Nella normalità 6/7 pt non sono impossibili ma il trand e terrificante.

  4. Ma i tifosi non erano quelli che crescano tensioni ai giocatori? Ah no, sbagliavo! Era Colantuono, vero Pucino?

  5. Quanta saccenza in questi commenti.
    A partire da Sig. Mossutto : se la sua teoria fosse giusta, piazze come Salerno, Messina, Bari, e quasi tutte quelle del sud non retrocedrebbero mai e vincerebbero quasi sempre;
    5 punti e siamo salvi? E chi lo dice? Dove sta scritto che quelle dietro noi non possano fare 15 punti? ;
    Dove sta scritto che il Carpi(già retrocesso?)
    viene a regalarci i 3 punti? ;
    Io come tifoso-spettatore di cotanto schifo sono libero di disertare, contestare, fare il leone da tastiera, ecc. , chi decide come devo comportarmi e chi è il giudice che decide cos’è giusto e cosa no? ;
    Gennaro delle 15.59 è il più realista .
    Voglio dire una cosa :
    Quest’anno il comportamento della squadra è veramente vergognoso, seguire una partita è diventata una tortura. Dopo ogni gara rimane un senso di insoddisfazione: è dall’inizio del campionato che subiamo da tutti e su tutti i campi, anche quando abbiamo vinto le partite.
    Giocatori senza voglia e senza carattere(senza condizione) danno vita a spettecoli indegni:partite senza mordente dove i giocatori sembrano già rassegnati prima ancora di cominciare a giocare.
    E proprio per evitare di “intossicarmi”che non seguo più.
    Pensa che mi entusiasmava più la Salernitana che retrocesse 2009 – 2010:nonostante fosse veramente scarsa lottava e tutti correvano e si battevano.
    Per non parlare della squadra dell’anno dopo,quelli dei playoff persi contro il Verona:
    ragazzi giovani ed emergenti che sotto la guida di un mister serio e capace(Breda) , nonostante un avvio difficile e nonostante non venivano pagati, fecero un campionato strepitoso,meritando la stima e l’ammirazione di Salerno tutta.
    Questa squadra invece è mortificante.
    Ciao saccenti

  6. Ma siamo così sicuri che con il Carpi sono 3 punti? All’andata ci hanno strapazzato. Li abbiamo fatti vincere in casa dopo 10 mesi, mi pare. Io dico che la Salernitana quest’anno è (in)capace di tutto!

  7. state tranquilli non si retrocede e ora che il mastro pasticciere dara’ il meglio di se dopo essersi ingrassato per benino ci fara’ assaggiare la sua specialita’ preferita, ricordate che da giovane ha avuto un buon maestro maitre chocolatier, cosa mi spaventa e se ci dovessero beccare con le mani nel barattolo di marmellata.

  8. è proprio così. E aggiungo io: ve l’immaginate se la Lazio venisse retrocessa sul campo o per illecito? Lotito dovrebbe cederci al miglior (peggior) offerente, non potendo avere 2 squadre in B

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.