Dal 28 aprile torna nel centro storico la Fiera del Crocifisso Ritrovato

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
L’edizione 2019 della Fiera del Crocifisso Ritrovato, la XXIX, organizzata dalla Bottega San Lazzaro, sarà presentata ufficialmente nella conferenza stampa in programma martedì 9 aprile alle ore 10.30, presso la Sala del Gonfalone del Comune di Salerno.

Alla conferenza stampa, durante la quale verrà illustrato il programma dettagliato e tutti gli eventi correlati, saranno presenti tra gli altri: il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli; l’assessore al Commercio, Dario Loffredo; il direttore organizzativo della Fiera, Chiara Natella della Bottega San Lazzaro; il maestro di fiera e delle arti, Gianluca Foresi ed alcuni protagonisti della kermesse.

“La città e i mercanti”: questo lo slogan della Fiera del Crocifisso Ritrovato che si svolgerà da domenica 28 aprile a mercoledì 1 maggio 2019 nel centro storico di Salerno.

DI COSA SI TRATTA

La fiera del crocifisso ritrovato è considerata una delle più importanti manifestazioni di rievocazione storica di tutta Italia. Ha luogo nel centro storico di Salerno istituita nel Medioevo che richiamava mercanti da tutto il centro-sud. Dal 2002 la fiera del crocifisso ritrovato è tornata al suo antico splendore con una nuova formula caratterizzata da manifestazioni in costumi medioevali, rievocazioni storiche, botteghe artigianali e artisti di strada.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. Festa di villaggio. Se salerno ispira ad elevarsi a città europea è meglio che cerca di organizzare cose migliori. Un evento del genere va valorizzato ma in altri modi.

  2. La vera cafonata è quel mercatino che si svolge tutti i venerdì di marzo al parco del Mercatello. Non ha più senso. Personalmente, stanzierei un sacco di soldi per questa festa del Crocifisso. Ma tant’è…

  3. Ah non vengo pagato per suggerire feste e festicciuole ai comuni italiani. Dovrebbe farlo l’amministrazione comunale. Che a quanto ho ben capito è anche a corto di idee, ma non di stipendio, visto che se lo vogliono pure aumentare. Oppure faccia lei, ma NO a sbandieratori, tamburelli, panini con “mevza”, fa troppo paesiello sperduto.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.