Caso Palermo: tutta la Serie B attende la sentenza. Ecco cosa può accadere

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
C’è attesa a Palermo per la sentenza del Tribunale Federale Nazionale in merito al deferimento della società rosanero per gli illeciti amministrativi risalenti alle annate 2014-2017. Ma c’è attesa anche nelle altre città che potrebbero beneficiare di un eventuale penalizzazione per i rosanero.

Il Palermo potrebbe finire all’ultimo posto (come ha chiesto il procuratore Pecoraro) ed essere quindi retrocesso in Serie C, potrebbe essere penalizzato o essere assolto (come chiede il club). In quest’ultimo caso sarà confermata la griglia playoff stabilita dal campo: turno preliminare Pescara-Cittadella e Verona-Spezia, con Palermo e Benevento già in semifinale.

Lo scrive il sito StadioNews.it

Nel caso in cui il Palermo venisse penalizzato con oltre 13 punti sarebbe automaticamente fuori dai playoff e ad approfittarne sarebbe il il Perugia, con la nuova griglia che andrebbe a comporsi così: turno preliminare Verona-Perugia e Spezia-Cittadella, in semifinale Benevento e Pescara.

In zona playoff si presenterebbe la stessa situazione se il Palermo venisse retrocesso all’ultimo posto, ma cambierebbe la zona salvezza. Con il Palermo ultimo, il Venezia sarebbe salvo e il Foggia andrebbe al playout contro la Salernitana (andata in Puglia). Ma resta in piedi anche il ricorso dei pugliesi al CONI in merito alla penalizzazione (-6) che potrebbe essere ridotta e cambiare ulteriormente la classifica…

Fonte StadioNews.it

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Come la metti metti la Salernitana è in C. Secondo te sta squadra di incompetenti vince a col Foggia o col Venezia? Ma non facciamo altre figure di merda e che se ne vadano tutti a fanc… Società e giocatori via da Salerno ci avete distrutto il centenario.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.