Lotito a TuttoSalernitana.com: ‘Che se dice a Salerno? Contenti di Ventura?’

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
15
Stampa
“Che se dice a Salerno? Sono contenti di Ventura?”. Inizia così una breve chiacchierata con il presidente Claudio Lotito, apparso carico e motivato in vista della stagione che sta per iniziare. Consapevole che “una parte della tifoseria è scettica, tocca a noi fare i fatti” e che “non si dovrà più ripetere una stagione come quella passata, ma obiettivamente ad agosto eravamo tutti convinti di avere allestito una rosa di livello che potesse lottare per i play off”, il patron ha rilasciato qualche battuta a TuttoSalernitana.com rimandando approfondimenti di ogni sorta alla conferenza stampa di presentazione del tecnico Gian Piero Ventura.

Quando avete voluto vincere avete vinto. In B in 4 anni non avete mai lottato per i play off, ora dimostrerete di poter primeggiare anche in cadetteria?

“La nostra intenzione è sempre stata quella di allestire organici forti, di livello. Non sempre le cose sono andate come speravamo, i pareri degli addetti ai lavori e dei tifosi sulla squadra che avevamo costruito circa un anno fa erano lusinghieri. Alzi la mano chi pensava avessimo rischiato di retrocedere”

Menichini per la terza volta ha ottenuto il risultato sperato. I fatti, però, dicono che il mister è stato cambiato e il direttore sportivo è stato riconfermato. Perchè? 

“Con Menichini è un discorso diverso, non mi sentirei di parlare di ingratitudine perchè allenerà nel settore giovanile della Lazio. Abbiamo avuto un confronto, ha casa a Viterbo e logisticamente è anche una soluzione più comoda. Quanto al direttore sportivo, sapete benissimo che ci sarà sempre una parte di pubblico a cui non starà bene qualcosa. Fabiani chiaramente ha la nostra fiducia. Quest’anno farà cose diverse, per l’allestimento della squadra ci siamo affidati ad un allenatore come Gian Piero Ventura che sarà responsabile dell’area tecnica. Non si prende un mister di questa esperienza per accontentarsi”

Alessio Cerci è un calciatore che ha fatto benissimo con Ventura ai tempi del Torino. Potrebbe essere una ipotesi per la Salernitana?

“Ora che ci penso…mi avete dato un’idea! Stiamo parlando di un bel giocatore, vi piacerebbe averlo a Salerno? Fateci lavorare, sappiamo che dobbiamo allestire una squadra altamente competitiva in tempi anche ragionevolmente brevi. Dovranno parlare i fatti, non le chiacchiere”

Il grande nome che infiamma la piazza, però, non sempre si è rivelato azzeccato. Rosina e Di Gennaro, ad esempio, non hanno reso. Come vi regolerete?

“Trarremo spunto da quello che è successo quest’anno, purtroppo la società quando prende un calciatore forte non può sapere quanto accadrà effettivamente sul campo”

Come pensate di riconquistare i tifosi?

“Noi dobbiamo fare la nostra parte, credo che siamo partiti con una scelta precisa in panchina. Stiamo già lavorando per individuare i calciatori necessari per rinforzare la squadra. Non credo che i risultati porteranno tanta gente allo stadio: l’anno scorso c’era poco pubblico anche quando ci trovavamo nella parti alte della classifica. Ora pensiamo a rinforzare la Salernitana, il resto sarà una conseguenza”.

Fonte TuttoSalernitana.com (Gaetano Ferraiuolo)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

15 COMMENTI

  1. Non hai capito niente. La gente non viene allo stadio perchè ti schifa. Io vendo solo per la Maglia, e anche Anche se un giorno ci portassi in serie A ti schiferei comunque!!!

  2. La domanda è sempre la stessa:
    come gestirà l’eventuale promozione in A se le norme non lo consentono? Ovvero, assisteremo all’ennesima farsa della rincorsa fallita all’ultimo istante?

  3. Vedere l’Avellino calcio la fine che sta facendo…in vendita e tutti i calciatori svincolati…è chiara la questione?

  4. Attendiamo non la squadra ma I FATTI…Stop alle critiche RICOMPATTIAMOCI !!

  5. bisogna vedere quali calciatori metteranno a disposizione di ventura spero non le mezze seghe di questa stagione che ricordiamolo ci hanno fatto retrocedere sul campo infatti se non era per la penalizzazione del foggia ora stavamo in serie c e’ bene che se lo ricordino i due cari presidenti e fabiani tutto questo frutto anche di una gestione scellerata di questo campionato

  6. adesso Cerci sarebbe il “grande nome”?? un ex giocatore da tre anni almeno che l’ultima volta che ha giocato a calcio e’ stato nel Torino con Immobile? sVentura poi… no comment

  7. Parlate di fatti e non di chiacchiere peccato che in 4 anni di B abbiate fatto solo chiacchiere… a voi interessa solo che la gente vada allo stadio e faccia abbonamenti, del resto non ve ne frega nulla anche perche comunque in serie A non si puo andare con queste norme quindi risparmiateci l’ennesima stagione-farsa con un allenatore prestanome che schifa tutta l’Italia e che dopo aver fallito l’unico obiettivo dei Mondiali ha pure preteso 800mila euro per andarsene. Sapete che vi dico ? Tenetevelo stretto sto fenomeno, io non andro’ a vedere nessuna partita e spero che allo stadio a Salerno non ci sia nessuno a ingrassare le casse del padrone. Perchè questo è il vero e unico obiettivo, altro che sport a Salerno.

  8. Ma basta sempre a criticare. Mi sa che a voi non interessa realmente la Salernitana, cercate solo scuse…

  9. Perché non ha chiesto al presidente in caso di promozione in serie A a chi venderà o regalerà(come lui ha affermato) la Salernitana entro 30 giorni, in quanto da legge(art. 16bis del noif) non è consentito allo stesso soggetto e suoi parenti fino al quarto grado di parentela(mezzaroma è parente di 2 grado) di avere due o più società militanti nella stessa categoria, pena la perdita dei contributi federali e radiazione dal calcio professionistico delle società ad esso riconducibili(Lazio e Salernitana)

  10. Lo dice la storia . 100 anni storta e 80 quasi passati in serie C. Ora che cavolate da Lotito ? Sono 4 anni che siamo in serie B non 40! Aliberti ci ha messo 9 anni per portarci in serie A. Senza dimenticare come l’avete trattato quando in serie A voleva esonerare Rossi . Quindi pensate a fare i tifosi non i contestatori .

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.