Salerno: blitz e sequestri dei vigili urbani sul Lungomare

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
Lotta alla contraffazione e stretta sulle attività commerciali, blitz sui viali del Lungomare e nel centro storico di Salerno. Soddisfazione della Csa: «E’ la conferma che il piano interforze è l’unica strada percorribile». Lo sottolinea il segretario Angelo Rispoli, in riferimento all’operazione di ieri sera, in cui sono state impegnate dieci pattuglie della polizia municipale, più personale di carabinieri, Polizia di Stato e Guardia di Finanza.

Sul litorale sono stati messi a segno sequestri nei confronti di venditori abusivi, mentre nel borgo antico sono stati elevati verbali a carico di tre esercizi commerciali: due di essi avevano installato tavolini e altre strutture senza permessi, l’altro risultava privo di qualsiasi autorizzazione. La serata, grazie allo sforzo congiunto delle forze dell’ordine, è trascorsa con la massima tranquillità per i cittadini.

«Questo è il modello che abbiamo sostenuto come sindacato – dichiara Rispoli – Bisogna affrontare l’emergenza del Lungomare intervenendo ognuno con le proprie specificità.

Noi come Csa sosteniamo il piano interforze da attuare ogni giorno. Non appena siamo arrivati sul litorale insieme a Polizia, carabinieri e Finanza, le bande di abusivi gambiani e nigeriani sono scomparse. Faccio i miei complimenti ai colleghi della municipale per l’azione compiuta.

Agire insieme consente maggiore incisività. Ringrazio il prefetto di Salerno e il vicequestore, presente in prima persona». Non manca una stoccata al comandante della municipale: «Evidentemente era impegnato altrove. Ognuno dà il proprio apporto».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. Non sono i blitz che risolvono il problema, e la cosa è dimostrata ampiamente dalla continua presenza di abusivi nonostante i tanti blitz interforze a cui abbiamo già assistito negli anni. E’ la presenza MASSICCIA e QUOTIDIANA delle forze dell’ordine ed il rimpatrio di chi non ha alcun diritto di trovarsi in Italia che risolverebbero il problema.

  2. il problema sono anche quelli che comprano dagli ambulanti. Incominciamo a multare prima loro. poi vedete come spariscono gli ambulanti.

  3. Appena siete arrivati, le bande sono scomparse. Ma stai pur certo che non appena siete andati via, sono ritornate in massa!!!

  4. Wow adesso niente più ambulanti risolto un grandissimo problema. Adesso i vigili possono iniziare a lavorare sul serio cercando di contrastare l’inciviltà di auto in doppia fila perenne, auto sui marciapiedi ecceccecc. O sono troppo impegnati a stare vicino ad un telefonino

  5. Concordo con cittadino salernitanone aggiungo che questi articoli sono solo propaganda, la mattina fanno il teatrino la sera sono di nuovo li. Basta guardare l’abbusivo che vende la frutta al gas di scarico alla rotatoria della tangenziale di pastena. La mattina, per far vedere le forze del ridicolo ordine e la sera di nuovo lì, figuratevi che ci dorme anche la notte in mezzo ai meloni.

  6. infatti occorre la presenza quotidiana fino a tarda sera solo così si riuscirà a risolvere il problema; i bliz una tantum non servono a nulla

  7. Rimpatri rimpatri ……..e l’unica soluzione.cosa aspettate a farli.muovetevi ad applicare la legge.siamo stufi di essere presi in giro da questi teatrini e sceneggiate.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.